Pubblicato il

In manette uno stalker e un pusher di hashish e marijuana

In manette uno stalker e un pusher di hashish e marijuana

Entrambi gli uomini, arrestati dai Carabinieri della locale stazione, sono stati portati nel carcere di Civitavecchia 

LADISPOLI – I Carabinieri della Stazione di Ladispoli sono intervenuti in una via del centro dove una donna aveva segnalato la presenza del suo ex compagno, con un atteggiamento minaccioso, nei pressi della sua abitazione. I militari sono immediatamente intervenuti sorprendendo l’uomo – il 36enne – che stava ancora inveendo nei confronti della ex in evidente stato di alterazione da abuso di alcolici. L’uomo era riuscito, nel frattempo, ad introdursi nella casa della donna dopo aver sfondato la porta d’ingresso e alla vista dei militari, è andato ulteriormente in escandescenze, ed ha colpito la sua ex compagna con un calcio all’addome. Lo stalker ha poi tentato di sottrarsi al controllo venendo definitivamente bloccato dai Carabinieri. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Nelle scorse ore, i Carabinieri di Ladispoli hanno controllato un giovane 24enne del posto trovandolo in possesso di circa 5 grammi di hashish. A quel punto è scattata la perquisizione anche della sua abitazione dove sono stati trovati altri 150 grammi della medesima sostanza già suddivisa in dosi, 20 grammi di marijuana, il materiale per il confezionamento e un bilancino di precisione. Il giovane pusher, al termine degli accertamenti, è stato arrestato e portato nel carcere di Civitavecchia

ULTIME NEWS