Pubblicato il

Al via la festa all’insegna delle tradizioni popolari

LA RADICA Si apre oggi la due giorni promossa da Generatio 90 in collaborazione con Comune e circolo Battilocchio

LA RADICA Si apre oggi la due giorni promossa da Generatio 90 in collaborazione con Comune e circolo Battilocchio

TOLFA – Si apre oggi a Tolfa ”La Radica”, la due giorni di festa all’insegna delle Tradizioni Popolari promossa da Generatio 90 in collaborazione con il Comune, col Circolo Battilocchio e altre associazioni del paese. “La Radica è – spiega il consigliere comunale con delega al lavoro, alle Tradizioni, Antonio Stefanini – un evento, un rito che si ripete ogni anno, che ci fa sorridere, divertire e sognare. Un evento che racconta una storia, che parla di cultura, di srte e di tradizione. La storia del nostro popolo, dei nostri padri, fatta di sacrifici, di duro lavoro, ma anche di scanzonatezza, di divertimento e soprattutto di amore, amore per la nostra terra. I bambini che si divertono, che rivivono e toccano con mano i racconti dei loro genitori, i genitori, gli adulti e gli anziani che rivivono la loro fanciullezza e le storie che ascoltavano dai loro padri. Il sorriso sulle labbra e quella luce piena di vita negli occhi. Semplicità, giochi popolari, prodotti tipici, artigianato, arte, esposizioni: questa in poche parole è la Festa della Radica”. Questa manifestazione ha ricevuto negli anni i patrocini dalla Provincia di Roma e del Consiglio Regionale del Lazio, ha come scopo oltre a quello della tutela, del mantenimento delle tradizioni popolari, della riscoperta delle radici, non solo legate al territorio dei Monti della Tolfa ma dell’intera regione Lazio, quello di voler far rivivere, riappropriarsi e valorizzare il patrimonio culturale dell’intero territorio, del suo artigianato, dei suoi prodotti tipici e delle sue peculiarità in generale. “Quindi – prosegue Stefanini -Tradizione Cultura ma anche Sociale e Ambiente, infatti in questa edizione abbiamo aderito alla causa per promuovere la Radioterapia a Civitavecchia e alla campagna di Sensibilizzazione dei cittadini sulla diminuzione dell’utilizzo della plastica infatti incentiveremo e verrà utilizzato materiale biodegradabile (eco-sostenibile e compostabile), verranno svolte attività e laboratori specifici, verrà fatta formazione e informazione al riguardo”. Questo evento si svolge oggi e domani nel cuore del centro storico della città di Tolfa. Per l’occasione nelle aree in cui viene svolta la manifestazione vengono allestite con scenografia a cura del Circolo Battilocchio e con stile antico/povero appartenente al Lazio di una volta, quello “contadino butteresco e maremmano” dove le cantine per l’occasione vengono aperte e decorate con antichi attrezzi di lavoro per ospitare artigiani, pittori, fotografi e scultori. Lungo le vie vengono espositi accessori di antichi lavori, foto storiche, maniscalchi che effettuano dimostrazioni di ferratura a cavalli ed asini, espositori di giochi di una volta, cibi frugali ed espositori di prodotti tipici. Nei due giorni vengono effettuati giochi popolari per bambini e adulti col coinvolgimento dei Rioni, delle associazioni sportive, dei visitatori che provengono da tutto il territorio laziali e dei comuni del comprensorio. All’interno della manifestazione tra le varie attività e le varie sfide verrà realizzato un torneo di Tiro alla Fune di rilevanza intercomunale. Alla squadra vincitrice verrà assegnato un drappo.
 

ULTIME NEWS