Pubblicato il

LA PROPOSTA SOCIAL ''Monopattino elettrico: il Comune attivi la sperimentazione''

SANTA MARINELLA – Una interessante proposta per migliorare la viabilità del centro storico, giunge via social, per chiedere che vengano resi legali i famosi monopattini che consentono di lasciare a casa le automobili. «Andando in vacanza a Valencia – dice il signor Antonino Di Maggio – ho notato come siano estremamente diffusi i monopattini elettrici, tantissima gente o li affitta o li usa per i brevi spostamenti quotidiani, avendo una buona autonomia, costo contenuto, nessuna necessità di assicurazione o bollo e una buona velocità. Anche a Santa Marinella e Roma ho notato diverse persone usare i monopattini elettrici e ho pensato io stesso di comprarmene uno. Li ritengo molto comodi, ecologici ed economici, a Valencia c’erano più monopattini che auto e il traffico automobilistico era scorrevolissimo. L’unica cosa che ancora frena, è l’aver letto che, non essendo previsti nel codice stradale, non sono né bici, né pedoni, né scooter, possono essere soggetti a sanzione perché assimilabili ad “acceleratori di andatura”, tuttavia il Ministro ha previsto la possibilità, per i Comuni interessati, di effettuare delle sperimentazioni rendendo possibile usufruire di tali mezzi senza rischiare sanzioni». «Qual è la posizione di Santa Marinella su questo argomento? – si chiede Di Maggio – In caso che ne pensereste di avviare la sperimentazione? Sono uno strumento veramente molto utile e tantissimi paesi li hanno regolamentati mantenendoli senza tasse né assicurazione, capendo l’utilità che hanno nell’agevolare il traffico e diminuire l’occupazione dei parcheggi e l’inquinamento, per non parlare del vantaggio per i cittadini». 

ULTIME NEWS