Pubblicato il

Noleggiavano auto rubate: scoperti dalla Polstrada

Noleggiavano auto rubate: scoperti dalla Polstrada

CERVETERI – Erano in viaggio su un’auto a noleggio risultata rubata. A scoprire l’accaduto gli agenti della Polizia stradale Ladispoli – Cerveteri impiegati in abiti civili per fronteggiare i reati predatori nelle aree di servizio. 
Gli agenti non convinti della genuinità della targa apposta su una Fiat Scudo, hanno deciso di approfondire il controllo. Le indagini hanno permesso di scoprire che le targhe erano “false” e che il veicolo era stato rubato nel 2014. Le famiglie a bordo dei veicoli, risultati rubati, erano ignari di quanto fosse accaduto. Ignari avevano infatti pagato regolarmente il noleggio dei veicoli. Gli agenti, per poter procedere con le indagini, ma allo stesso tempo non intaccare il clima sereno delle vacanze dei due nuclei familiari interessati, ha ospitato gli avventori in caserma, indirizzandoli nel luogo più vicino dove poter pranzare e far divertire i propri figli nell’attesa di un nuovo mezzo che permettesse loro il proseguio della vacanza. Questo modus operandi ha permesso che la imprevista sosta si potesse trasformare in una fastidiosa interruzione della villeggiatura e l’intervento della Polizia in un brutto ricordo. Il titolare della concessionaria che aveva noleggiato il mezzo alla famiglia, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per ricettazione, contraffazione e falsificazione di targhe. La stessa polizia stradale negli tempi si è anche distinta per aver rintracciato autori di un furto nell’area di servizio Tolfa Ovest partendo da un piccolo indizio legato a una targa parziale e di una persona rea di un tentativo di violenza sessuale. 

ULTIME NEWS