Pubblicato il

Premio ''Smart Port of the year'' allo scalo di Civitavecchia

Premio ''Smart Port of the year'' allo scalo di Civitavecchia

CIVITAVECCHIA – Nel corso dell’edizione 2019 di RemTech Expo, unico evento internazionale permanente specializzato sulle bonifiche, rischi ambientali e naturali, sicurezza, manutenzione, riqualificazione, rigenerazione del territorio, cambiamenti climatici e chimica circolare, il porto di Civitavecchia, nella persona del suo presidente Francesco Maria di Majo, ha ricevuto un importante riconoscimento per le politiche ambientali messe in atto nell’ultimo anno. «È stato per me un onore ricevere, questa mattina, il premio “Smart Port of the Year & Green technology” per il porto di Civitavecchia – dichiara il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, Francesco Maria di Majo – fin dall’inizio, il mio mandato si è caratterizzato per la forte attenzione alla materia ambientale e, in particolar modo, alla riduzione delle emissioni in uno dei porti più importanti, non solo in Italia ma nel Mediterraneo, nel quale arrivano ogni anno oltre tremila navi tra commerciali, passeggeri e crociere. Oggi – prosegue il numero uno di Molo Vespucci – il porto di Civitavecchia sta cogliendo le opportunità rappresentate dal consistente aumento dell’offerta di navi a carburante pulito GNL (Gas Naturale Liquefatto) che stanno già solcando il Mediterraneo, come la Aida Nova e, a partire dalla fine dell’anno, la Costa Smeralda, per quanto riguarda il comparto crocieristico. Civitavecchia, infatti, è uno dei primi porti in Italia ad aver adottato misure incentivanti per le navi alimentate con il combustibile, allo stato, tra i più puliti al mondo, il GNL appunto, che rappresenta un’opportunità fondamentale per fare del mare nostrum e delle nostre coste luoghi sempre più puliti e attrattivi».

ULTIME NEWS