Pubblicato il

Radioterapia, anche Civitavecchia dice sì

Radioterapia, anche Civitavecchia dice sì

CIVITAVECCHIA – È stata approvata all’unanimità nel corso dell’ultimo consiglio comunale la mozione presentata da Forza Italia a firma Emanuela Mari, Giancarlo Frascarelli, Massimo Boschini, Matteo Iacomelli e Pasquale Marino per la creazione a Civitavecchia di un servizio di radioterapia presso l’ospedale San Paolo.
Dopo Tolfa ed Allumiere, anche Civitavecchia si esprime quindi a favore di “un servizio necessario visto il numero consistente di malati oncologici che quotidianamente hanno l’esigenza di spostarsi verso Viterbo o Roma”. La mozione sottolinea anche la volontà della Fondazione Cariciv e della Asl di riprendere l’attività di confronto del tavolo interistituzionale che ha visto coinvolta come protagonista l’Adamo onlus.

“È un atto dovuto che tutto il territorio richiede con forza – ha commentato il presidente del consiglio Emanuela Mari – non potevamo che impegnare il consiglio comunale tutto nella ferma richiesta di questo servizio. È una esigenza che purtroppo tocca quasi tutte le famiglie civitavecchiesi. Sono convinta che attraverso una sana collaborazione istituzionale si possa raggiungere l’obiettivo, come accaduto nel caso dell’hospice”. 

ULTIME NEWS