Pubblicato il

Slot e scommesse, numeri in calo nel tempo libero degli italiani

Slot e scommesse, numeri in calo nel tempo libero degli italiani

Il report della Coop dimostra come stiano cambiando le abitudini della nostra penisola 

CIVITAVECCHIA – Sono numeri sorprendenti ma in senso negativo per il mondo del gambling quelli che vengono rivelati dall’ultimo Rapporto Coop 2019, che si occupa dei costumi e degli stili di vita degli italiani. Il focus della ricerca è stato posto sul tempo libero degli italiani, con dei dati precisi che segnano una svolta rispetto all’ultimo periodo.

Tra le prime posizioni figura infatti lo sport in palestra e il personal trainer, in rallentamento il mondo degli influencer social e del cibo asiatico e food truck mentre crescono, in questo segmento gastronomico, i numeri della cucina latina, africana e vegana. Un cambiamento che permette di affrontare al meglio le sfide del futuro e che permette di capire verso dove saranno indirizzati i flussi di mercato più corposi. Tra le statistiche che più di altre hanno fatto registrare il declino c’è quella, abbastanza clamorosa, legata al mondo delle scommesse e delle videolottery.

È appena il 30% degli italiani a impegnare il proprio tempo libero nel gioco d’azzardo. Così si legge nel “Rapporto Coop 2019-Consumi e stili di vita degli italiani di oggi”, questo il nome dettagliato del lavoro redatto dall’Ufficio Studi di Ancc-Coop, Associazione Nazionale Cooperative di Consumatori, con la collaborazione scientifica di Nomisma, le analisi di Nielsen e i contributi originali di Demos, Gfk, Gs1-Osservatorio Immagino, Iplc Italia, Iri Information Resources, Mediobanca Ufficio Studi, Npd, Pwc, Tetra Pak Italia. S

Gli esperti sono al lavoro per intuire quali saranno i mercati del futuro. Un lavoro reso possibile dalla sovrapposizione della mappa delle nuove tendenze con quella dei trend setter. Il domani è rappresentato, come vi dicevamo, dalla cucina vegana ma non solo: sempre maggiore rilievo viene dato al desiderio di abitare e vivere in maniera sostenibile, quindi valorizzare l’abbigliamento ecologico, l’agricoltura biologica, la medicina alternativa fino ad arrivare allo smart working, al viaggiare solidale, alla condivisione di spazi, oggetti e mezzi di trasporto. In recessione invece tutto quello che riguarda armi, corsi di meditazione e yoga, aggiornamento professionale, speed date e, a sorpresa, anche slot machine. È il 12% degli intervistati a confessare come, tra la fine del 2018 e l’inizio del 2019, abbia perso l’abitudine a giocare. Il 30% invece si ritiene ancora appassionato del segmento e viene definito nel Report come tradizionalista e nostalgico, ovvero il profilo di coloro che ‘guardano con nostalgia il passato che aveva offerto loro affermazione sociale e sicurezza’. In calo i cosiddetti ‘esploratori’.

I dati forniti dal rapporto Coop sono però in netta controtendenza rispetto al report “L’Italia dei Giochi 2018”, elaborato dalla redazione di Giochidislots, il quale ha messo in evidenza come la spesa reale del gioco sia notevole in quasi tutte le province italiane. Dall’analisi dei dati emerge che in Italia la provincia che spende di più è quella di Roma, con una spesa reale ampiamente superiore al miliardo di euro. Seguono nella classifica Latina, Frosinone, Viterbo e Rieti, per un totale a livello regionale che si avvicina ai due miliardi di euro.

“In un quadro di raffreddamento dei consumi e di accelerazione dei trend di fondo nei comportamenti delle persone, Coop ha avviato nel 2019 una revisione profonda delle sue politiche – ha spiegato Marco Pedroni, Presidente Coop Italia, concentrandosi sul potenziamento delle scelte consumeriste sull’ambiente, sul benessere alimentare e sulla convenienza dell’offerta. “Le vendite Coop nel 2018 sono state di 13,4 milioni di euro, nel 2019 stimiamo una conferma di questo dato, in un quadro che vede da un lato razionalizzazioni della rete e dall’altro un numero limitato di nuove aperture. In questa fase gli investimenti di Coop sono di oltre 500 milioni rivolti in gran parte al miglioramento dell’offerta nell’attuale rete di punti vendita”.

https://www.giochidislots.com/it/blog/slot-machine-scommesse-sul-viale-del-tramonto

ULTIME NEWS