Pubblicato il

Rifiuti, l’Asv non si presenta all’incontro: salta la firma dell’accordo per la stabilizzazione dei lavoratori stagionali

Rifiuti, l’Asv non si presenta all’incontro: salta la firma dell’accordo per la stabilizzazione dei lavoratori stagionali

L'Assessore Gubetti riconvoca le parti per lunedì mattina

CERVETERI – Doveva essere il giorno dei festeggiamenti quello di ieri per i dipendenti dell’Ati che si occupa del servizio di raccolta rifiuti nella città etrusca. Dopo dodici mesi di trattative tra sindacati, comune e le due ditte che gestiscono il servizio di raccolta rifiuti, la Camassa e l’Asv, ieri si sarebbe dovuti arrivare infatti alla firma dell’accordo che avrebbe portato alla stabilizzazione dei lavoratori stagionali. Un passo avanti positivo, insomma, sopratutto per quei lavoratori, circa una ventina, che avrebbero così potuto contare sulla sicurezza di un contratto a tempo indeterminato che li avrebbe impiegati all’incirca quattro giorni a settimana a tempo pieno. Ma a infrangere le speranze di tutti i presenti, ieri, c’ha pensato l’Asv che all’improvviso non si è presentata all’incontro stoppando di fatto la trattiva.  «Quello della ditta – ha detto l’assessore alle Politiche ambientali, Elena Gubetti – è stato un atteggiamento irresponsabile. Abbiamo lavorato tanto per arrivare a questo punto». Inizialmente l’incontro sarebbe dovuto avvenire lo scorso 10 settembre, ma a causa di impedimenti il tavolo era stato posticipato alla data di ieri.  Da qui la decisione dell’Assessore di riconvocare nell’immediato tutte le parti in causa per lunedì mattina prossimo. «Invito l’Asv ad assumere un atteggiamento di responsabilità nei confronti dei lavoratori e di un servizio nevralgico per la città e i suoi cittadini».  

So.Be. 

ULTIME NEWS