Pubblicato il

I marinai di Tarquinia in trasferta a Salerno

Hanno partecipato in questo weekend al XX Raduno nazionale Anmi. Oltre tremila le rappresentanze presenti

Hanno partecipato in questo weekend al XX Raduno nazionale Anmi. Oltre tremila le rappresentanze presenti

TARQUINIA – Il XX Raduno nazionale Marinai d’Italia, svoltosi a Salerno e che si svolge ogni 4 anni, ha visto la partecipazione, nei giorni di sabato e domenica, dei Gruppi delle delegazioni nazionali, delle componenti di specialità e delle delegazioni estere provenienti da Australia, Brasile, Canada, Germania e Stati Uniti. Oltre tremila le rappresentanze dei gruppi presenti all’evento tra cui il gruppo “F.lli Nardi” di Tarquinia con in testa il presidente Giovanni Agate alcuni soci e parte del consiglio direttivo del gruppo. Massiccia la partecipazione della Marina militare con numerose rappresentanze di uomini dei vari equipaggi e reparti nonché la sosta di Nave Vespucci e Nave Alpino che hanno aperto alle visite al pubblico durante la manifestazione. Sabato scorso si sono svolti i lavori dell’Assemblea nazionale dei presidenti che ha previsto importanti modifiche allo Statuto ed al Regolamento, mentre domenica si è svolto il defilamento per le vie della città campana alla presenza del presidente dell’associazione nazionale Marinai d’Italia, ammiraglio Paolo Pagnottella e il Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe Cavo Dragone ed alle altre autorità civili e militari. Nel corso della manifestazione è stata conferita la Medaglia d’Oro al Merito della Marina all’Associazione Nazionale Marinai d’Italia per essere “esemplare portatrice di antichi valori di cui tiene accesa la fiamma”, come cita la motivazione. I Marinai tarquiniesi hanno sfilato portando il vessillo del gruppo in testa al settore Lazio settentrionale, al passaggio dinnanzi le autorità civili e militari, è stata letta, nel ricordo dei fratelli Nardi la motivazione di concessione delle medaglie al Valor Militare.
 

ULTIME NEWS