Pubblicato il

Una maestra storica  amata da tutto il paese

Una maestra storica  amata da tutto il paese

Il sindaco Landi : «Era un punto di riferimento» VIDEO


TOLFA – Dolore, sgomento, terrore a Tolfa per questo efferato delitto che ha sconvolto l’intera comunità che mai aveva assistito a una situazione del genere. 
Maggiore dolore è poi il sapere che la vittima è la nota e amata maestra Diva Compagnucci, una donna eccezionale che nella sua vita è stata una testimonianza e un esempio per tutti, una donna lucida, intelligente, attiva, amorevole, sensibile e amante di Tolfa e della sua gente. 
Tutto il paese si stringe intorno ai famigliari. Il sindaco Luigi Landi sconvolto dalla notizia descrive la maestra Diva così: «Era una donna eccezionale, una maestra di altissimo livello che negli anni ha sempre trasmesso valori e principi importanti. Era attaccata a Tolfa e partecipava attivamente a tutte le iniziative e gli eventi promossi dal Comune e dalle varie realtà del paese. Nonostante l’età era particolarmente “vivace’’ e aveva voglia di essere presente e dire sempre la sua. Tutti la ritenevamo un punto di riferimento. Non è stata una maestra ma la maestra! Era un’insegnante di qualità, di grande intelletto e di alta cultura. Era attenta a tutto ciò che accadeva nel paese ed era una donna di grande sensibilità. Era sempre pronta al dialogo con le persone di ogni età e anche con le istituzioni. Ho sempre nutrito per lei grande ammirazione, stima e affetto. La notizia della sua morte e per lo più in maniera così tragica ha sconvolto me e anche tutto il paese. Esprimo grande cordoglio da parte mia, dell’amministrazione comunale e di tutta la comunità di Tolfa. Quello che è accaduto è un atto drammatico e incomprensibile che non può esistere in una comunità come quella di Tolfa. E’ un dolore immenso per tutti”. VIDEO
©RIPRODUZIONE RISERVATA

ULTIME NEWS