Pubblicato il

Rifiuti, la Tekneko si aggiudica la gara

Rifiuti, la Tekneko si aggiudica la gara

La ditta ha vinto il bando pubblicato nei mesi scorsi da Città Metropolitana 


LADISPOLI – Sarà la Tekneko Sistemi Ecologici srl ad occuparsi, probabilmente prima della fine dell’anno, del nuovo servizio di igiene urbana nella città balneare. Lo scorso 31 ottobre si è infatti svolta, in Città Metropolitana, l’apertura delle offerte economiche relative alla gara per l’affidamento del servizio, con la Tekneko risultata al primo posto. Niente da fare per la Massimi, giunto alla quinta posizione e che nelle settimane scorse è uscito sconfitto dall’ennesimo ricorso al Tar contro il bando di gara pubblicato dall’amministrazione comunale. «L’ufficio competente della Città Metropolitana di Roma Capitale – ha spiegato il consigliere delegato, Carmelo Augello – provvederà quanto prima all’emissione della determinazione di aggiudicazione». A questa, decorsi 35 giorni, seguirà la stipula del contratto e l’avvio del nuovo servizio. Per il consigliere la nuova ditta, dunque, potrebbe diventare operativa prima delle festività natalizie. Cosa cambierà. Tra le novità ci sarà l’introduzione del ritiro gratuito del verde. All’interno del calendario, come spiegato lo scorso gennaio dal sindaco Grando e dal delegato Augello in aula consiliare ai cittadini, saranno individuate almeno 15 date all’anno. In quei giorni, previa prenotazione tramite i canali tradizionali o l’app EcoPoint i cittadini potranno richiedere il ritiro dei sacchi. Lo stesso servizio sarà effettuato per i rifiuti ingombranti. In questo caso però sarà apportata alcuna modifica al calendario. I cittadini che avranno necessità di usufruire del servizio non dovranno far altro che contattare la ditta per procedere col ritiro a domicilio. I mastelli saranno dotati di chip identificativi dell’abitazione a cui appartengono che saranno letti dagli operatori che si occuperanno della raccolta tramite dei braccialetti messi a loro disposizione e grazie ai quali saranno in grado di registrare tutte le informazioni relative allo smaltimento (in particolare dell’indifferenziata). Nel progetto era prevista l’installazione di almeno 5 eco-compattatori su tutto il 
territorio comunale. I cittadini, dunque, potranno conferire parte dei loro rifiuti differenziati, ricevendo in “premio” dei buoni da utilizzare presso le attività commerciali che sponsorizzeranno questi strumenti, ottenendo in cambio pubblicità da affiggere su queste strutture. Saranno inoltre incrementate le isole ecologiche itineranti e durante il periodo estivo aumenterà l’orario di apertura del centro di raccolta comunale, offrendo un servizio 7 giorni su 7. Per le attività commerciali sarà predisposto un servizio di raccolta rifiuti personalizzato e che terrà conto delle caratteristiche del negozio e delle sue esigenze. Cambierà anche la pulizia delle strade. L’amministrazione stava valutando la possibilità di eliminare i divieti di sosta legati al servizio di spazzamento. Sarà invece introdotta, in particolar modo per le vie centrali della città, lungomare compreso, la pulizia “manuale” delle strade. Sarà inoltre incrementata anche la pulizia dei giardinetti comunali.
 

ULTIME NEWS