Pubblicato il

Forze armate: i bambini colorano piazzale degli Eroi

Forze armate: i bambini colorano piazzale degli Eroi

Tradizionale cerimonia questa mattina al viale. Il sindaco Tedesco ai piccoli alunni: "Voi siete i cittadini del futuro. Importante non trascurare mai il senso della patria" 


CIVITAVECCHIA – Tradizionale cerimonia in occasione della celebrazione della festa dell’unità nazionale e delle forze armate, questa mattina, a piazzale degli Eroi. Il sindaco Ernesto Tedesco ed il colonnello Luca Appolloni hanno deposto una corona al monumento ai caduti, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, associazioni combattentistiche e d’arma, cittadini e soprattutto gli alunni delle classi IV A e IV B e della V dell’elementare “Alessandro Cialdi”. Bandierine tricolori alla mano, i bambini a fine cerimonia hanno cantato l’inno d’Italia al primo cittadino e al comandante Appolloni, che si sono piacevolmente intrattenuti con loro qualche minuto. Dopo la lettura del messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, è stato il sindaco a prendere la parola ringranziando le forze armate di stanza a Civitavecchia per la professionalità, l’impegno, lo spirito di servizio e la competenza dimostrati quotidianamente. “Un punto di riferimento importante – ha spiegato – un baluardo. È un piacere poi vedere qui tanti bambini: sono loro i cittadini del futuro, il nostro futuro. La loro presenza è importante per il senso di rispetto alle forze armate ma per quel senso di patria che non va mai trascurato”. 

Il Ce.Si.Va. aveva già celebrato la festa nel cortile d’Onore della caserma “Giorgi”. In un’atmosfera densa di partecipazione e raccoglimento, alla presenza di tutto il personale militare e civile del Centro, il Capo di SM del Cesiva, colonnello Luca Appolloni ha celebrato la ricorrenza presiedendo l’Alzabandiera.

ULTIME NEWS