Pubblicato il

Porta a porta, Tedesco: ''Fondi impiegati in maniera corretta''

Porta a porta, Tedesco: ''Fondi impiegati in maniera corretta''

Il sindaco rassicura dopo la lettera inviata da Città metropolitana


CIVITAVECCHIA – «Si tratta di una classica tempesta in un bicchiere d’acqua, ogni amministrazione vuole sapere se i fondi sono impiegati in maniera corretta e quelli per il porta a porta lo sono». Lo dichiara il sindaco Ernesto Tedesco in merito alla lettera giunta dalla Città Metropolitana in cui si chiedono chiarimenti in merito ai correttivi adottati sulla raccolta differenziata porta a porta dall’amministrazione comunale. Nella lettera il dirigente del servizio Tutela e valorizzazione ambientale-gestione rifiuti, Paola Camuccio sembrerebbe chiedere all’amministrazione comunale spiegazioni in merito alle modifiche apportate alla raccolta differenziata e, in particolare, sui correttivi messi in campo dalla giunta Tedesco per limitare l’emorragia finanziaria della Civitavecchia servizi pubblici di cui molto si è parlato nelle scorse settimane con un servizio, quella della raccolta differenziata, in forte perdita sin dall’avvio del secondo step che ha esteso il porta a porta a tutta Civitavecchia. Se da un lato l’opposizione, in particolare il M5S, vede nella lettera il pericolo della perdita del finanziamento di Città metropolitana di 2 milioni di euro per il porta a porta e si lancia in catastrofismi, dall’altro c’è la maggioranza che parla di normale amministrazione. Intanto l’assessore all’Ambiente Manuel Magliani ha preso appuntamento per recarsi in Città Metropolitana e discutere della vicenda.

ULTIME NEWS