Pubblicato il

Centodieci anni del Premio nobel a Gulielmo Marconi

Grande successo del convegno organizzato dal professor Livio Spinelli con i radioamatori
L’evento è stato aperto dal consigliere regionale Marietta Tidei e dal vicesindaco Andrea Bianchi

Grande successo del convegno organizzato dal professor Livio Spinelli con i radioamatori
L’evento è stato aperto dal consigliere regionale Marietta Tidei e dal vicesindaco Andrea Bianchi


SANTA MARINELLA – Il consigliere regionale Marietta Tidei e il vicesindaco Andrea Bianchi, hanno aperto i lavori del convegno per i 110 anni del Premio Nobel assegnato a Guglielmo Marconi. Il convegno è stato organizzato dal professor Livio Spinelli, in collaborazione con i Radioamatori di Civitavecchia e la principessa Elettra Marconi, presente il Col. Rosati delegato del comandante dell’Aeroporto di Furbara Col. Gino Bartoli. Lo studente Matteo Passacantilli e gli alunni della 2/A dell’Istituto Comprensivo di Santa Marinella, hanno dato lettura della motivazione con cui allo scienziato fu conferito il Nobel. Il professor Cancellieri, presidente del Centro Marconi, ha sottolineato la necessità di una più stretta collaborazione e di un sostegno della Regione Lazio per completare la realizzazione di questo Parco della Scienza. Il presidente dell’Ari di Civitavecchia Mariano Mezzetti, ha illustrato il programma del prossimo International Marconi Day che si terrà il 25 aprile. E’ stato proiettato un video del monumento a Marconi, realizzato nel campo di prigionia di Wynols Hill in Galles dai soldati italiani. Presente la signora Porciani, figlia del sergente che costruì il monumento e che ha donato un modello al Museo di Torre Chiaruccia, e l’ingegner Giuseppe Cavarretta del Cnr che ha consegnato al museo un triodo di alta potenza realizzato dalla fabbrica italiana Fivre che veniva impiegato nelle radiodiffusioni in modulazione di ampiezza. Nel giardino del Parco della Scienza, l’On. Marietta Tidei e il vice Sindaco Andrea Bianchi, hanno scoperto la statua della Madonna restaurata e la nuova targa benedetta dal cappellano Don Fausto Amantea, nella ricorrenza dei 100 anni dalla proclamazione della Beata Vergine di Loreto, protettrice di tutti gli aviatori. Don Fausto ha poi benedetto il museo e la stazione radio ed è stata data lettura del messaggio di felicitazioni del Vescovo della Docesi di S.Rufina Mons. Gino Reali. Il primo appuntamento per il 2020 sarà il 14 gennaio con un gemellaggio tra il Comune di Santa Marinella, il Parco della Scienza e la Spagna, con la prestigiosa Fondazione Titanic che ha il patrocinio dell’ex presidente USA Obama e della Regina Elisabetta d’Inghilterra. A febbraio sarà la volta della Giornata Mondiale Unesco della radio in collaborazione con gli istituti superiori di Civitavecchia e Viterbo.

ULTIME NEWS