Pubblicato il

Presepi di Tolfa, consegnati i riconoscimenti

Presepi di Tolfa, consegnati i riconoscimenti

Grande successo per la IX edizione  del concorso realizzato dall’associazione Generatio 90


TOLFA – Si è svolta venerdì la premiazione e la consegna dei riconoscimenti della IX edizione del Concorso ”I Presepi di Tolfa” presso la chiesa di Sant’ Egidio. L’iniziativa rientra nelle manifestazioni natalizie del Comune di Tolfa ideata e realizzata dall’associazione Generatio 90 col contributo dell’amministrazione comunale e col patrocinio del consiglio regionale del Lazio ed inserita all’interno del Villaggio di Babbo Natale. “Quest’anno abbiamo raggiunto un ottimo risultato con oltre 50 i presepi in gara più tutti i presepi esposti nelle chiese di Tolfa e quindi ringraziano tutti i partecipanti. Inoltre ringrazio la professoressa Giuseppina Esposito: abbiamo partecipato congiuntamente ad un concorso europeo di presepi arrivando tra i primi quattro – sottolinea il consigliere comunale Antonio Stefanini delegato alle Tradizioni – sembra ieri rivedere la prima edizione con pochissimi presepi esposti e vedere invece oggi esercizi commerciali, ristoranti e locali con tantissime realizzazioni presepiali è qualcosa di fantastico che fa sicuramente molto piacere e che ci rende onore e sta ad indicare il buon lavoro effettuato e che dimostra che i valori sociali e spirituali che la Natività rappresenta sono vivi e fortemente radicati nella nostra comunità. Questa iniziativa ha per noi uno scopo fondamentale: cercare di comunicare che il Natale non è il consumismo più sfrenato, ma calore, solidarietà, famiglia e amore, ovvero tutti quei valori che esprime il presepe”. Sulla stessa linea Giordano Carminelli presidente dell’associazione Generatio 90: “Si è potuto raggiungere questi obbiettivi con l’aiuto e l’impegno di molte persone volenterose, di associazioni e commercianti che condividono i nostri principi e per questo che noi ogni anno diamo loro un piccolo riconoscimento di gratitudine. Durante la cerimonia di venerdì, infatti, abbiamo consegnato dei riconoscimenti all’associazione La Filastrocca per il costante, continuo ed enorme lavoro svolto di coordinamento, di pianificazione e di gestione per realizzazione del Villaggio di Babbo Natale; ai bambini della nostra scuola (sezione Primavera, Infanzia, 3A , 3B, 2B della scuola media) per la realizzazione dei loro presepi ed ovviamente al lavoro fondamentale che hanno svolto le loro insegnanti; ad Alessio Stefanini piccolo artista di 4 anni che ha realizzato un presepe molto bello e originale insieme al nonno che ha poi guadagnato la 3° posizione al concorso; all’associazione ASDA per il grande lavoro che questa associazione svolge a livello sociale e religioso; al circolo poetico Bartolomeo Battilocchio per lo straordinario lavoro che ha svolto ospitando vari presepi all’interno della loro sede, per l’allestimento e per la cura; al Rione Rocca ed il Rione Cappuccini oltre che per l’eccellente lavoro svolto e la continua partecipazione, anche perché deve essere da stimolo per gli altri rioni alla partecipazione di questa bella ed importante iniziativa”. I vincitori del Concorso sono stati: I° classificato della Categoria Bambini il presepe della Scuola dell’Infanzia; il primo posto per il presepe più originale l’ha conquistato l’associazione La Filastrocca. Sul podio al terzo posto il Presepe di Alessio con una rappresentazione fantastica, originale ed artistica di alto livello; il secondo posto va all’eccellente presepe di Carlo Papa dove passione tecnica e arte sono la caratteristica principale; il I° posto va al Circolo Poetico con una realizzazione tutta artigianale partendo dal paesaggio le strutture i personaggi ed il loro abbigliamento dove tutto è stato fatto rigorosamente a mano. “Una iniziativa – sottolinea il sindaco di Tolfa, Luigi Landi – che, anno dopo anno, è cresciuta e si è evoluta raggiungendo livelli altissimi. Il merito va sicuramente ai membri dell’associazione Generatio 90 che ci hanno sempre creduto e si sono sempre impegnati in questo progetto ricco di valori e significato. Voglio poi ringraziare tutte le associazioni, i volontari ed i miei stretti collaboratori per lo sforzo, il sacrificio e per la passione che hanno impiegato per rendere magico e ancor piu bello il Natale”

ULTIME NEWS