Pubblicato il

Una città in lacrime per la morte dello chef Marco Lauretti

Una città in lacrime per la morte dello chef Marco Lauretti

La salma del cuoco è rientrata dalla Francia per essere seppellita a Fiumicino

 

FIUMICINO – «Abbiamo appreso con rammarico della scomparsa dello chef Marco Lauretti, che da anni viveva e lavorava con successo in Francia». 
Lo dichiara il vicesindaco di Fiumicino, Ezio Di Genesio Pagliuca.
«Marco – prosegue il vicesindaco – era nativo del nostro territorio, dove circa otto anni fa aprì un ristorante a Isola Sacra». 
«In molti lo ricordano per aver vinto il primo premio del Palio delle dodici terre, una manifestazione enogastronomica che si tenne a Fiumicino nel 2012 e organizzata dallo chef stellato Gianfranco Pascucci», aggiunge Ezio Di Genesio Pagliuca. 
«Esprimo a nome mio e dell’intera Amministrazione le condoglianze ai familiari e amici», conclude il vicesindaco del Comune di Fiumicino. 
La salma, fanno sapere i familiari del celebre chef Lauretti, è rientrata nelle scorse dalla Francia per essere seppellita a Fiumicino.

ULTIME NEWS