Pubblicato il

Quasi due giorni di fermo per la tac del San Paolo: disagi per gli utenti

Quasi due giorni di fermo per la tac del San Paolo: disagi per gli utenti

Macchinario riparato alle 16 di ieri. Le urgenze sono state dirottate al Padre Pio di Bracciano


CIVITAVECCHIA – Disagi all’ospedale San Paolo per quasi due giorni senza tac. A causa di un guasto al macchinario le urgenze sono state dirottata all’ospedale Padre Pio di Bracciano. Primi problemi sin dalla giornata di domenica. Ieri i tecnici sono riusciti a riparare il guasto e a far ripartire il macchinario. Resta comunque il disagio per tutti quei pazienti con la necessità di effettuare l’esame che sono stati dirottati al Padre Pio.

Proprio nei mesi scorsi si era parlato dell’acquisto di un secondo macchinario da destinare alla Radiologia dell’ospedale San Paolo da utilizzare proprio in casi come questi. La seconda tac per il San Paolo è stata acquistata ma non ancora installata, sarà necessario fare prima alcuni lavori. Quello della tac è considerato un esame salva vita e i problemi derivanti da un fermo simile sono facilmente intuibili, anche perché si va a rallentare il lavoro del Pronto soccorso che ha già i suoi problemi ormai noti. Comunque la tac del San Paolo è rientrata in funzione alle 16 di ieri dopo il lavoro dei tecnici.

ULTIME NEWS