Pubblicato il

Anche nella Perla commemorata la Giornata della memoria

Anche nella Perla commemorata la Giornata della memoria

SANTA MARINELLA – Anche nella Perla del Tirreno si è commemorata la Giornata della Memoria. Un giorno nato per ricordare le vittime dell’olocausto e, soprattutto, per interrogarsi sul perché della shoah e della discriminazione dell’uomo contro altri uomini. “Santa Marinella condanna ogni forma di violenza – dice Tidei – discriminazione ed odio, la cittadinanza onoraria conferita a Liliana Segre ne è il simbolo. Ringrazio tutti i presenti nonché la presidente della comunità ebraica di Roma e la rappresentanza Anpi per la preziosa partecipazione e per aver scelto Santa Marinella. La giornata della memoria non serve solo a commemorare quei milioni di persone uccise crudelmente e senza nessuna pietà ormai quasi 80 anni fa. Serve a ricordare che ogni giorno esistono tante piccole discriminazioni verso chi ci sembra diverso da noi. Spesso noi stessi ne siamo gli autori, senza rendercene conto e con strumenti nuovi, internet ed i social network, nati a scopo ludico, commerciale ma spesso veicolo di bullismo ed odio”. Subito dopo è stata recitata una poesia del santamarinellese Guerillo Camboni, dedicata ad un suo amico ebreo scomparso nel 1943 nel campo di concentramento. “Un tran tran di ferraglie, su un binario rovente, un lamento disumano di tanta gente, presi nel sonno con armi alla mano, spinti nei vagoni verso un triste destino lontano, vecchi e innocenti, bambini morenti di stenti in campi di gelo, torture inumane nei forni roventi, ne acqua, ne pane. Intere famiglie si son tanto amate, bruciate nei forni non son più tornate in questo mondo invocate la pace. Non conoscersi nutrono di odio, nin tutto è presente la gente che muore nessuno sa niente, o giovani d’oggi cercate d’amare, tornate ai ricordi di un tempo più in là, non vi distraete dalla shoah, amatevi tutti che Dio ci guida e i destini tutto tace, la pace del mondo, la pace è la vita che a tutti appartiene vissuta in amore nel bene col cuore”. 

ULTIME NEWS