Pubblicato il

Addio all’amico degli asinelli

Addio all’amico degli asinelli

E’ morto all’età di 79 anni Augusto Lucidi. Il sindaco Pasquini: “Un’icona di semplicità e testimone rappresentativo della realtà rurale»
«Perfino le cartoline di Allumiere  lo ritraevano in tutta la genuina fierezza di chi, nonostante le possibilità, aveva voluto rimanere fedele alle tradizioni e al suo piccolo mondo antico»


ALLUMIERE – Allumiere piange la scomparsa dell’amico degli asinelli Augusto Lucidi, il quale si è spento a 79 anni dopo una lunga malattia. Augusto era un uomo buono ed era amato da tutti e tutto il paese ha voluto dargli l’estremo saluto sabato alle 15 nella Parrocchia dell’Assunta. A dare l’annuncio della sua morte la sorella Vincenza, nota poetessa collinare, che fino all’ultimo lo ha accudito con amore e dedizione. Dopo la notizia della sua morte in tutto il paese c’è stato un vero e proprio tam tam e tutti sono rimasti basiti e sofferenti per la scomparsa di questo uomo così buono, la cui scomparsa lascia un grande vuoto. Augusto è stato uno di quegli uomini che Allumuere mai dimenticherà. Era un uomo semplice, buono e tranquillo; tutti lo conoscevano e gli volevano bene. Tutti quelli che lo hanno pianto hanno voluto ricordare la sua infinita bontà e il suo amore spassionato e forte per il suo inseparabile amico somarello, che tra l’altro era il suo unico mezzo di trasporto. “Augusto – ricorda commosso il sindaco Antonio Pasquini – oltre ad essere una icona di semplicità, era anche il testimone più rappresentativo della nostra piccola realtà rurale. Ogni volta che lo incontravo, il mio pensiero non poteva non andare alla mia infanzia, quando vedere gli asini in giro per il paese accadeva regolarmente e non solo a ridosso del Palio. Ricordo che c’erano perfino delle cartoline di Allumiere che lo ritraevano in tutta la genuina fierezza di chi, nonostante le possibilità, aveva voluto rimanere fedele alle tradizioni e al suo piccolo mondo antico”.

ULTIME NEWS