Pubblicato il

Turisti, Montino: “Raggiunto accordo per arginare diffusione Covid sul territorio”

FIUMICINO – “Si è chiusa da poco la seconda videoconferenza con i rappresentanti di Protezione civile nazionale, Prefettura, Ministeri e Regione. È stato confermato che non ci saranno più partenze delle navi da crociera senza aver prima riscontrato la negatività al tampone e l’assenza di sintomi da Covid-19 di equipaggi e passeggeri”. Lo dichiara il sindaco di Fiumicino Esterino Montino.

“La partenza dalle navi verso l’aeroporto di Fiumicino per l’imbarco – aggiunge – potrà essere garantita esclusivamente in presenza del volo autorizzato al decollo e all’atterraggio nei Paesi di destinazione, così da evitare che all’ultimo momento ci sia un pernottamento nelle strutture alberghiere locali. L’aereo previsto per la giornata odierna per consentire l’imbarco di 156 filippini non è stato confermato, quindi rimarranno imbarcati sulle navi da crociera. I 41 ucraini, invece, ospiti dell’Hotel Mercure di Fiumicino dovrebbero partire entro un paio di giorni con un pullman insieme ad altri connazionali collocati in altri Comuni”.

Il primo cittadino evidenzia di aver trasmesso il documento con le richieste della capigruppo alla Protezione civile nazionale, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, al Prefetto e alla Regione Lazio.

ULTIME NEWS