Pubblicato il

Pasqua e Pasquetta: ad Allumiere chiuse tutte le attività commerciali. Aperti i ristoranti a domicilio


 


 


ALLUMIERE – Il sindaco di Allumiere Antonio Pasquini ha emanato una nuova delibera riguardante la chiusura di tutte le attività commerciali a Pasqua e Pasquetta. “Da domenica 12 aprile fino a lunedì 13 compreso – spiega il sindaco Pasquini – saranno chiuse tutte le attività commerciali con esclusione delle farmacie che continueranno ad operare regolarmente secondo le turnazioni già previste; delle tabaccherie e delle edicole che saranno aperte dalle 8 alle 13. Resta inoltre consentito, alle attività che effettuano ristorazione da asporto esclusivamente con consegna a domicilio, di poter proseguire la propria attività anche nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Ai ristoratori si raccomanda di mettere a disposizione del proprio personale prodotti igienizzanti, assicurandosi del loro utilizzo tutte le volte si renda necessario e raccomandando di mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro nello svolgimento di tutte le attività. È importante poi che i pasti preparati dovranno essere chiusi in appositi contenitori per assicurarne la massima protezione e successivamente riposti in contenitori idonei per il trasporto che dovranno essere mantenuti puliti con prodotti igienizzanti. La consegna dei pasti preparati dovrà avvenire assicurando la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e l’assenza di contatto diretto”.

Da oggi prende il via il Triduo Pasquale e ad Allumiere per coloro che vogliono prepararsi alla Pasqua il parroco, don Stefano, si è attivato. “Per vivere uniti spiritualmente i giorni del Triduo Pasquale, centro di tutto l’anno liturgico – spiega fin Stefano – le due dirette saranno: Giovedì Santo dalle 18 alle 19 per un’ora di Adorazione Eucaristica, per ringraziare per il più grande dono che abbiamo: Gesù presente con il suo Corpo, Sangue, anima e divinità nel pane consacrato e poi alle ore 9.30 domenica di Pasqua. Il mio continuo ricordo nella preghiera per ciascuno in questi giorni santi per noi cristiani, ma anche di sofferenza per il mondo intero. Un abbraccio a tutti e vi lascio la benedizione del Signore”

ULTIME NEWS