Pubblicato il

Sale a sette il numero dei contagiati a Tolfa

Ieri la Asl ha comunicato al sindaco Landi un nuovo positivo al Covid 19
 

Ieri la Asl ha comunicato al sindaco Landi un nuovo positivo al Covid 19
 


TOLFA – A Tolfa riscontrato un nuovo positivo al coronavirus. La Asl ha, infatti, comunicato al sindaco Luigi Landi che un cittadino di Tolfa a cui è stato fatto il tampone è risultato positivo. L’uomo da qualche giorno era già in isolamento domiciliare e sotto osservazione delle autorità. Le autorità sanitarie stanno procedendo a ricostruire la rete dei contatti per valutarne l’isolamento cautelativo. Coloro che rientrano in tale eventualità saranno contattati. “Sono in contatto con la persona trovata positiva alla quale va tutta la nostra comprensione e solidarietà. Sono anche in contatto con la Asl. Attualmente i casi di positività su Tolfa sono complessivamente 7, tutti gestiti presso il domicilio dei nostri concittadini. Anche oggi quindi ripeto a tutti: non abbassiamo la guardia, rimaniamo a casa e limitiamo gli spostamenti solo ai motivi strettamente necessari. Allentare l’attenzione sulle misure di igiene e distanziamento significa vanificare gli sforzi condotti finora da tutti”. Altra novità riguarda il cimitero: non ci sarà infatti nessuna apertura straordinaria a Pasqua e Pasquetta. Dopo che nei giorni scorsi l’amministrazione comunale aveva disposto un’apertura straordinaria per il 10 e l’11 aprile per permettere ai cittadini di recarsi dai propri cari al cimitero con tutte le precauzioni del caso e in due giorni alternati, il primo cittadino è tornato sui suoi passi dopo l’avvenuto confronto con la Prefettura e, quindi, ha deciso di revocare l’ordinanza che permetteva l’apertura e la visita presso il Cimitero Comunale. “Pur nella consapevolezza che il provvedimento assunto avrebbe garantito il pieno rispetto delle norme di salvaguardia impartite dalle autorità – spiega il sindaco Landi – la decisione finale è scaturita dalla richiesta della Prefettura in considerazione della stretta sui controlli per il fine settimana di Pasqua che vedrà impegnate tutte le forze dell’ordine”. L’amministrazione comunale avvisa però tutti i cittadini che: “Chi ha già acquistato piante e fiori può contattare la Prociv di Tolfa ai numeri 3296322050 – 07669390250: i volontari Prociv, coordinati da Antonio Filabozzi, si sono resi disponibile a mettere i fiori sulla tomba dei defunti per i quali parenti ne faranno richiesta”. Il sindaco e gli altri amministratori comunali sono “consapevoli dello sforzo che stanno compiendo tutti i cittadini per garantire l’applicazione delle misure” e “ringraziano la popolazione per la grande collaborazione dimostrata”. Da rilevare poi che il Comitato della Croce Rossa di Tolfa e Allumiere presieduto da Giulia Bonamici si è attivato per dar vita sabato 11 aprile ad una raccolta straordinaria di sangue vista l’estrema necessità di fornire sangue agli ospedali. Sabato mattina quindi, presso i locali del Poliambulatorio di Allumiere in via Civitavecchia, a partire dalle 7.30 fino alle 11.30 sarà possibile fare la donazione del sangue. “Ricordiamo – spiegano dal Comitato della Croce Rossa di Allumiere e Tolfa – che tutti gli spostamenti per le donazioni sono autorizzati”. 
 

ULTIME NEWS