Pubblicato il

Tarquinia, oltre 400 pacchi alimentari consegnati in una settimana

Tarquinia, oltre 400 pacchi alimentari consegnati in una settimana

TARQUINIA – Grazie alla solidarietà di aziende e associazioni e alla sempre preziosa collaborazione della Protezione civile (Aeopc), il Comune di Tarquinia ha distribuito qualcosa come 400 pacchi contenenti generi alimentari di prima necessità, che sono andati alle famiglie maggiormente colpite dalla crisi economica legata all’insorgenza del Covid 19. I beni sono stati consegnati dagli instancabili volontari dell’ Aeopc direttamente a domicilio, al fine di evitare spostamenti e assembramenti, alle famiglie segnalate da enti, associazioni e parrocchie.
«Tutto questo – spiegano dal Comune di Tarquinia – è stato possibile grazie ad Msc Foundation, la famiglia Aponte e Conad Nord Ovest che si sono unite in una grande operazione di solidarietà insieme ai Comuni di Tarquinia e Civitavecchia. Ai prodotti offerti da Msc Crociere si sono poi aggiunti anche quelli, numerosi, messi a disposizione da tantissime aziende e associazioni tarquiniesi che non hanno voluto far mancare la loro solidarietà ai propri concittadini: Cooperativa Pantano, Centrale ortofrutticola Tarquinia, World Medical Aid, caseificio Fratelli Podda, caseificio Tombini, associazione agricola Horta, az. agr. Viscarelli, az. agr. Borzacchi, az. agr. Baruca, anificio Il Golosone, Agriturismo Valle del Marta, Agriturismo Poggio Nebbia, Agriturismo Podere Giulio, Agriturismo Podere Gesso, Società Agricola Maremma e Agricom”.
«Un grazie al consigliere d’amministrazione di Conad Nord Ovest, Roberto Serafini e al direttore territoriale Ivano Iacomelli – afferma il sindaco di Tarquinia Alessandro Giulivi – che hanno coordinato con Msc e il Comune di Tarquinia l’iniziativa. Un ringraziamento particolare va a Giuseppe Moncelsi, Riccardo Bicchierini, Elena Emiliozzi e a tutti i consiglieri comunali che in questi giorni si sono dedicati alla preparazione dei pacchi».

ULTIME NEWS