Pubblicato il

Test sierologici, l'eccellenza del Centro diagnostico Buonarroti su Rai3

Test sierologici, l'eccellenza del Centro diagnostico Buonarroti su Rai3

CIVITAVECCHIA – Una troupe di Rai 3 ha visitato i laboratori del Centro diagnostico Buonarroti per parlare del test rapido per la ricerca degli anticorpi IgG e IgM per il covid19. Nel corso del servizio è stato spiegato come si tratti di un test complementare al tampone, che generalmente viene effettuato solo su soggetti sintomatici, e utile per fare uno screening della popolazione e scoprire quante persone sono venute a contatto con il virus. Dati che saranno fondamentali per comprendere meglio il virus. Se sono presenti le immunoglobuline di tipo G la persona avrà contratto l’infezione in una finestra temporale di 14-21 giorni. Dalla terza settimana invece sono presenti quelle di tipo M. Se sono presenti sia le G che la M il lasso temporale si riduce ad una finestra di 10-21 giorni.

«Con questi test – ha spiegato il dottor Carlo Tarantino – saremo in grado di vedere quante persone sono venute a contatto con la malattia. Va però specificato che la presenza di questi anticorpi non significa essere immuni al virus, perché non è stato ancora dimostrato. Come un’eventuale risposta negativa non significa che si possono allentare le misure di sicurezza». Nelle prossime settimane si avrà il via libera ad un nuovo test, ancora più sensibile. In Italia ci sono solo 200 laboratori in possesso di strumentazione adatta ad eseguirlo e il Centro diagnostico Buonarroti è tra questi. «Abbiamo scelto di lasciare il prezzo a venti euro come suggerito dalla Regione – ha concluso – per offrire un servizio alla cittadinanza». Per informazioni e prenotazioni basta inviare nome e recapito telefonico all’indirizzo mail [email protected]

ULTIME NEWS