Pubblicato il

Coronavirus: Ladispoli dice addio a Mario storica figura dei senzatetto

Coronavirus: Ladispoli dice addio a Mario storica figura dei senzatetto

Era stato più volte ospite dello Stato e della Parrocchia di Palo. A darne notizia il parroco della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, don Gianni. Tra ieri e oggi otto persone sono guarite dal covid-19


LADISPOLI – La città balneare piange la scomparsa di Mario, figura storica tra i senzatetto. A dare la notizia della sua scomparsa è stato il parroco della Chiesa Sacro Cuore di Gesù, don Gianni. “È morto nei giorni scorsi per covid 19 mario, figura storica dei senza fissa dimora di Ladispoli, già ospite più volte dello Stato e pure della parrocchia di Palo. Non era schiavo, ma si sentiva solo e forse per questo aveva trovato nella comunità cristiana quell’eco che rispondeva alla sua domanda. Aveva piantato la sua tenda nel giardino della chiesa, che è proprio questo, tenda del convegno. Coltivava l’orto e scriveva poesie d’amore, camminava tanto e domandava passaggi a tutti. S’era riscattato dalla sua dipendenza, s’era fatto prossimo ad altri che erano come lui era stato. Ora lo immaginiamo seduto a mensa nel mistero del Cielo, dove c’è un posto anche per lui, forse per la prima volta primo lui che era ultimo”. 

Salgono così a cinque le persone decedute nella città balneare a causa del coronavirus. 

Sempre a Ladispoli, nella giornata di ieri si sono registrate altre due guarigioni. Ad oggi sono 33 i  positivi riscontrati di cui 4 decessi (a cui va ad aggiungersi la morte del senzatetto) e 22 guariti  per un totale di 7 positivi. 

Sei guariti tra ieri e oggi a Cerveteri, dove ad oggi sono 44 i positivi riscontrati di cui 3 decessi e 30 guariti per un totale di 11 positivi. 

ULTIME NEWS