Pubblicato il

Una concessione temporanea per l’occupazione di suolo pubblico pari al doppio della superficie pagata

La proposta della consigliera Patrizia Befani

La proposta della consigliera Patrizia Befani


S. MARINELLA – «E’ necessario incrociare due fattori: la necessità di far ripartire le strutture ricettive e l’obbligo di distanziamento sociale». Lo afferma Patrizia Befani, consigliera comunale di Santa Marinella che annuncia di lavorare ad una proposta per favorire ristoranti e bar. «La riapertura di una particolare fascia di commercio, quella dei ristoratori, è essenziale per una località che vive di turismo come S. Marinella, compresa la sua frazione S. Severa. E’ anche intuibile che con l’obbligo di distanziamento molti coperti andranno persi e quindi i margini di incasso saranno notevolmente ridotti, rimanendo pressoché identiche le spese di gestione delle attività che gravano sui titolari delle aziende». «Con l’aiuto della bella stagione sarebbe quindi interessante sviluppare la possibilità – dice ancora il consigliere Befani – di chiudere al traffico veicolare le sedi stradali prospicienti i locali di ristorazione, siano ristoranti, pub, bar attrezzati, pizzerie da asporto o rosticcerie. Il provvedimento che ho intenzione di far approvare, e per il quale il sindaco Pietro Tidei ha dato il suo assenso di massima, potrebbe prevedere il pagamento della tassa di occupazione del suolo pubblico a fronte del rilascio di una concessione temporanea per l’occupazione del doppio della superficie pagata, anche come contributo fattivo ulteriore, da parte dell’amministrazione comunale, per aiutare la ripartenza di un’importante motore economico di questo territorio. La chiusura delle strade o delle sedi stradali potrebbe scattare nei mesi estivi anche dopo la chiusura delle altre attività commerciali insistenti sul medesimo sedime, per evitare che l’agevolazione di qualcuno possa essere un potenziale danno per un altro commerciante. Ho proposto questa possibilità al sindaco Pietro Tidei che l’ha accolta con favore. Adesso tutti in marcia per una sua pronta e veloce attuazione, in sinergia totale con gli assessori Emanuele Minghella, Roberta Gaetani e gli uffici preposti».

ULTIME NEWS