Pubblicato il

Sparisce il bosco e spuntano i noccioleti

Sparisce il bosco e spuntano i noccioleti

I carabinieri forestali sequestrano le piantagioni e fabbricati abusivi nella zona di Vitorchiano

Fabbricati abusivi e noccioleti impiantati in aree forestali nella zona di Vitorchiano sono stati scoperti e sequestrati dai carabinieri forestali. In particolare i militari della Stazione carabinieri forestale di Viterbo, diretti dalla procura della Repubblica, hanno eseguito in località Pantano – strada San Cataldo un sequestro disposto dal tribunale di Viterbo su aree agricole ed immobili.

L’accertamento era inizialmente derivato dalla ordinaria attività di controllo del territorio volta proprio al contrasto del disboscamento illegale.

Nel corso delle verifiche del territorio rurale e dell’ambiente naturale, i carabinieri hanno accertato recenti importanti movimenti di terreno e sbancamenti.

I militari hanno quindi approfondito gli accertamenti.

Dalle successive indagini è emerso che le aree nelle quali erano stati impiantati noccioleti e lamponi erano invece precedentemente occupate da boschi di cerro e pertanto sottoposti a vincolo paesaggistico.

Nel corso del controllo sono inoltre emerse irregolarità nella realizzazione di un immobile ad uso ricovero attrezzi e nella ristrutturazione di due fabbricati ad uso abitativo, per carenza dei titoli abilitativi.

Su disposizione del gip di Viterbo le opere sono state così sottoposte a sequestro preventivo.

ULTIME NEWS