Pubblicato il

Nasce la Stella Maris a Civitavecchia

Nasce la Stella Maris a Civitavecchia

Mercoledì l’inaugurazione in via Calata Laurenti della sede dell’associazione per i marittimi e la gente di mare

Condividi

CIVITAVECCHIA – Mercoledì 14 giugno alle10.30 il vescovo Gianrico Ruzza presenterà la nuova associazione “Stella Maris” Aps di Civitavecchia nella sede sociale che si trova all’interno del porto, in via Calata Laurenti 15.

L’associazione “Stella Maris” APS nasce come ente di supporto tecnico–pratico-logistico allo svolgimento delle attività e dei servizi per la Gente di Mare, affiancando l’opera pastorale dell’Ufficio diocesano per l’Apostolato del Mare. L’ente ha un direttivo in cui sono rappresentati dieci soci e vede l’avvocato Roberta Sacco come presidente, il commercialista Fabio Corti tesoriere, il diacono Fabrizio Giannini quale assistente ecclesiastico.

L’associazione persegue, senza scopo di lucro, finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale. In particolare, si pone come obiettivo quello di accogliere, curare e assistere socialmente, materialmente, spiritualmente e moralmente i marittimi, i naviganti nonché i loro familiari e comunque tutti coloro che rientrano nella definizione di “gente di mare” presente nel motu proprio “Stella Maris” di papa Giovanni Paolo II (31 gennaio 1997).

A questo scopo, l’associazione si impegna a realizzare e gestire direttamente o indirettamente ogni opera di accoglienza, assistenza e ricreativa a favore della “gente di mare”; promuovere il rispetto e la dignità dei marittimi e dei loro familiari attraverso attività di sensibilizzazione, formazione e informazione; promuovere la giustizia e la solidarietà tra la “gente di mare” anche con interventi coordinati con amministrazioni pubbliche o organizzazioni di lavoro.

Per perseguire gli scopi sociali l’associazione avrà sede all’interno del porto di Civitavecchia, in via Calata Laurenti 15, collaborerà con gli uffici diocesani e della Conferenza episcopale italiana, le istituzioni civili e militari, le organizzazioni dei lavoratori del mare, le Chiese cristiane e le confessioni religiose. All’interno della sede è stata allestita una cappella dedicata a Santa Barbara a disposizione dei marittimi e di quanti desiderano un luogo di preghiera all’interno dell’area portuale.

Alla presentazione dell’associazione Stella Maris Aps interverranno monsignor Gianrico Ruzza, vescovo delle diocesi di Civitavecchia-Tarquinia e Porto-Santa Rufina, l’avvocato Roberta Sacco, presidente di Stella Maris Aps di Civitavecchia, il diacono Fabrizio Giannini, incaricato diocesano per l’Apostolato del mare, rappresentanti della Capitaneria di Porto e delle Istituzioni locali.


Condividi

ULTIME NEWS