Pubblicato il

Via libera al bonus idrico integrativo

Via libera al bonus idrico integrativo

Un contributo annuale, una tantum, riconosciuto direttamente in bolletta

Condividi

SANTA MARINELLA – L’amministrazione comunale invita i cittadini in stato di disagio a richiedere il bonus idrico integrativo. Dunque, i residenti in condizione di difficoltà economiche, possono usufruire del bonus idrico integrativo regolamentato dall’Ente di Governo dell’ambito Ato 2 Lazio Centrale. Hanno diritto al bonus i titolari di un’utenza singola per uso domestico residente o gli utilizzatori nell’abitazione di residenza di una fornitura idrica intestata ad un’utenza condominiale o raggruppata. Il bonus idrico integrativo è un contributo annuale, una tantum, riconosciuto direttamente in bolletta. Possono ottenerlo chi ha un nucleo familiare fino a tre componenti con indicatore Isee fino a 13.939 euro, il nucleo familiare fino a quattro componenti con indicatore Isee fino a 15.989 euro e un nucleo familiare con cinque o più componenti con indicatore Isee fino a 18.120 euro. La richiesta deve essere presentata entro e non oltre il 31 dicembre del 2023. Per il rinnovo dei benefici, il soggetto interessato, ogni anno entro il termine indicato, deve presentare una nuova domanda. Il risparmio per ogni singolo membro della famiglia va dai 48 agli 83 euro a seconda dello scaglione di appartenenza. Ad esempio, una famiglia di quattro persone, può arrivare a risparmiare fino a 332 euro all’anno in bolletta. Bisogna presentare l’attestazione Isee rilasciata nell’anno in corso, la prima pagina di una bolletta emessa dal gestore Acea Ato 2, nell’anno in corso, necessaria solo se il valore Isee è superiore a 9.530 euro.


Condividi

ULTIME NEWS