Pubblicato il

Adeguamento sismico, al via il secondo step di lavori

Adeguamento sismico, al via il secondo step di lavori

L’assessore Cruciani: «Il progetto complessivo ammonta a 700mila euro»

Condividi

VITORCHIANO – Al via il secondo step dei lavori di adeguamento sismico dell’immobile scolastico di via Manzoni a Vitorchiano. Un lavoro complesso e strategico organizzato in due distinte fasi: la prima, che ha riguardato la scuola primaria, è stata già eseguita nell’estate 2022; la seconda, che interesserà la porzione in uso alla scuola secondaria, è stata appena avviata, sempre con l’obiettivo di non impattare sull’attività didattica. Anche per questo motivo, inoltre, si è deciso in maniera condivisa di svolgere gli esami di terza media nelle aule e negli ambienti della scuola primaria. I dettagli, per garantire la ripresa regolare delle lezioni a settembre, sono stati definiti durante l’incontro dello scorso 19 maggio scorso, a cui hanno partecipato il sindaco Ruggero Grassotti, l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani, la dirigente scolastica Giovanna Diana, il vice Orlando Serafini, il responsabile dell’ufficio tecnico comunale di Vitorchiano Pierangelo Arcangeli e l’impresa affidataria. Il cantiere interesserà il corpo “storico” della scuola secondaria di primo grado e gli ex ambulatori di Via San Pietro, andando così a completare le opere finanziate dal MIUR per l’adeguamento sismico dell’intero immobile. «Ricordiamo che si tratta di lavori per circa 700mila euro complessivi – sottolinea il sindaco Ruggero Grassotti – fortemente voluti dall’amministrazione comunale e resi concreti dopo anni di intense attività amministrative, di campagne di misurazione e sondaggi sul campo, di successiva progettazione e soprattutto grazie allo specifico finanziamento richiesto e ottenuto dal Miur. L’intervento è stato affidato definitivamente nel 2021 in seguito a gara pubblica». «Queste ultime azioni – precisa l’assessore ai lavori pubblici Federico Cruciani – si aggiungono alle numerose opere già portate avanti e concluse dal Comune dal 2016 a oggi. Sette intensi anni in cui la scuola è stata sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale. Dall’efficientamento energetico alla messa in sicurezza degli ambienti, dalla sostituzione degli infissi al cambio delle caldaie, dalla sistemazione delle aree esterne alla fornitura di nuovi arredi: sono tanti gli interventi realizzati, in corso d’opera o di prossimo avvio, per quasi 2 milioni di euro complessivi, frutto di un’azione coordinata senza la quale questi risultati non sarebbero stati possibili». «L’amministrazione comunale – riprende Grassotti – è infatti sempre stata attenta e sensibile alle esigenze di bambini e ragazzi, nonché dei docenti, del personale tecnico-amministrativo, delle famiglie e di tutti coloro la cui vita quotidiana entra in contatto con l’istituzione scolastica. L’obiettivo è rendere le scuole di Vitorchiano sempre più fruibili, confortevoli, efficienti e, soprattutto, sicure». «Cogliamo l’occasione – prosegue Cruciani – per anticipare che nei prossimi due anni prenderanno il via anche ulteriori interventi di efficientamento energetico degli edifici, per circa 140mila euro finanziati dal ministero dell’Interno, che permetteranno di migliorare ulteriormente il comfort e la fruibilità della porzione della scuola secondaria limitrofa al campo di gioco nonché l’immobile scolastico in località Pallone. Inoltre, nei prossimi mesi, sarà pubblicata la manifestazione di interesse per la successiva gara per l’affidamento dei lavori di rifacimento della mensa scolastica della scuola primaria. Interventi possibili grazie a un finanziamento chiesto e ottenuto in seno al Pnrr e che permetterà di migliorare gli standard del servizio mensa a vantaggio dei piccoli allievi della scuola primaria». «Le numerose attività messe in campo – conclude il primo cittadino – sono opere di cui essere tutti orgogliosi, lavori che permetteranno di continuare a crescere e dare risposte concrete ad un territorio molto giovane e con crescenti necessità di servizi scolastici all’avanguardia e al passo con i tempi».


Condividi

ULTIME NEWS