Pubblicato il

Sgomberato accampamento di venditori abusivi alle dune di Passoscuro

Sgomberato accampamento di venditori abusivi alle dune di Passoscuro

FIUMICINO - Grazie all’intervento tempestivo della Polizia Locale, è stato sgomberata l’area delle dune adiacente al ponticello di collegamento tra Passoscuro e Maccarese. In questa zona, venditori abusivi avevano occupato il territorio con il ...

Condividi

FIUMICINO – Grazie all’intervento tempestivo della Polizia Locale, è stato sgomberata l’area delle dune adiacente al ponticello di collegamento tra Passoscuro e Maccarese. In questa zona, venditori abusivi avevano occupato il territorio con il loro materiale, invadendo le spiagge.

«Questo intervento – spiega Massimiliano Catini, consigliere della lista Baccini Sindaco – rappresenta un segnale di discontinuità, un’azione concreta per riportare la legalità sul territorio e tutelare le aree protette; ricordo che la zona i questione è considerata A1, ossia riserva a tutela integrale.

È fondamentale preservare e valorizzare questi luoghi che rappresentano un patrimonio naturale di inestimabile valore per la comunità di Fiumicino e per i visitatori».

«Desidero anche esprimere un sincero ringraziamento alla Polizia Municipale – prosegue Catini – per l’intervento rapido ed efficace. L’azione delle forze dell’ordine è stata determinante nel ripristinare l’ordine e garantire la fruizione corretta e legale delle spiagge da parte di residenti e turisti.

La presenza di venditori abusivi sulle spiagge rappresenta non solo una violazione della legge, ma crea anche un ambiente di concorrenza sleale nei confronti degli esercenti regolari.

Questo fenomeno danneggia gravemente le attività commerciali locali che rispettano le normative vigenti e che contribuiscono allo sviluppo economico della zona».

«È necessario – afferma ancora Catini – promuovere la consapevolezza e l’educazione sulla legalità tra i cittadini, incoraggiando un comportamento responsabile e rispettoso delle norme. Lo sgombero effettuato proprio ad inizio stagione, è solo l’inizio di un impegno continuo da parte delle istituzioni e delle forze dell’ordine per garantire la tutela del territorio e il rispetto delle leggi».


Condividi

ULTIME NEWS