Pubblicato il

Volvo EX30, piccolo ma con un grande potenziale

Volvo EX30, piccolo ma con un grande potenziale

ROMA (ITALPRESS) - La Volvo EX30, ordinabile da subito in alcuni mercati selezionati, costituisce una pietra miliare del processo di trasformazione strategica che il marchio svedese sta portando avanti come gruppo. Già entro la metà di questo ...

Condividi

ROMA (ITALPRESS) – La Volvo EX30, ordinabile da subito in alcuni mercati selezionati, costituisce una pietra miliare del processo di trasformazione strategica che il marchio svedese sta portando avanti come gruppo. Già entro la metà di questo decennio, Volvo punta a far sì che la metà dei propri volumi di vendita globali sia costituita da auto completamente elettriche e a raggiungere un margine operativo dell’8-10%. Entro il 2030, prevede di vendere solo modelli a trazione completamente elettrica. E che l’EX30 diventi uno dei modelli più venduti nei prossimi anni, contribuendo in modo significativo al conseguimento dei traguardi di crescita. Volvo, con la EX30 entra in un segmento nuovo per il Marchio e che è in rapida espansione. La domanda dei consumatori di SUV di fascia alta, compatti e completamente elettrici è in aumento ovunque nel mondo. Ad esempio, molti abitanti dei centri urbani sono alla ricerca di un’auto che garantisca praticità e permetta loro di recarsi al lavoro e di spostarsi, ma che al contempo rispecchi la loro identità.

L’EX30 è stata inoltre progettata per essere sicura come ci si aspetterebbe da una Volvo e si propone di tutelare voi e gli altri nei complessi contesti urbani. Ad esempio, è dotata di una speciale funzione di sicurezza per le biciclette che aiuta a prevenire i cosiddetti incidenti di “dooring”, segnalandovi la presenza di ciclisti, motorini o runner mentre vi accingete ad aprire la portiera. La tecnologia di sicurezza preventiva di ultima generazione testimonia ulteriormente in che modo abbiamo applicato i nostri elevati standard di sicurezza all’EX30. Mette a disposizione degli automobilisti un SUV autentico e versatile, nato in versione elettrica al 100% e dotato di tutta la tecnologia intelligente di cui hanno bisogno. Se a ciò si aggiunge l’interessante prezzo di partenza di circa 36.000 euro, si ottiene un SUV completamente elettrico di fascia premium a un prezzo analogo a quello di modelli equivalenti con motore termico.

“Sappiamo che il prezzo e il costo di possesso rimangono fra i principali ostacoli da superare quando si pensa di passare a un’auto elettrica”, ha dichiarato il Ceo di Volvo, Jim Rowan. “Con la Volvo EX30, puntiamo a estendere la mobilità premium e completamente elettrica a un pubblico molto più ampio, contribuendo a far avanzare e ad accelerare la transizione verso la completa elettrificazione di cui necessitano il nostro settore e la nostra società”. Con le sue dimensioni compatte per la massima praticità, la sua tecnologia intelligente e le diverse configurazioni disponibili, la EX30 è stata pensata per conquistare un’ampia gamma di clienti, ognuno con le proprie preferenze, esigenze e stili di vita. La stessa flessibilità si ritrova nel modo in cui è stata strutturata l’offerta commerciale, all’insegna della semplicità e della libertà di scelta. È il cliente, infatti, a decidere come entrare in possesso della Volvo EX30: ad esempio, acquistandola, attraverso un contratto di leasing o in abbonamento.

L’offerta di abbonamento Care by Volvo ha riscosso un grande successo negli ultimi anni, anche perché offre ai clienti flessibilità e prevedibilità delle spese. Lo stesso livello di trasparenza sarà offerto anche per la EX30: potrete visualizzare il vostro costo mensile a colpo d’occhio, senza spese o oneri nascosti, consentendovi di godervi ancora di più la vostra EX30.

“Con canoni di abbonamento per la EX30 a partire da 599 euro al mese, siamo fermamente convinti che questo modello costituirà un’opzione interessante per molti clienti, non solo per quelli già acquisiti, ma anche per coloro che si accostano per la prima volta al marchio Volvo”, ha dichiarato Björn Annwall, Chief Commercial Officer e Deputy Ceo. “Questo ci permetterà di stringere nuovi rapporti con i clienti e di aumentarne la fidelizzazione nel tempo”.


Condividi

ULTIME NEWS