Pubblicato il

Infortunio al polpaccio per Christian Gasparri, salta la difesa del Mondiale Youth IBO dei pesi Leggeri

Infortunio al polpaccio per Christian Gasparri, salta la difesa del Mondiale Youth IBO dei pesi Leggeri

Tegola pesantissima per Christian Gasparri. Il match previsto originariamente per sabato 24 giugno al parco Martiri delle Foibe contro Biagio Grimaldi e valido per la difesa della cintura Mondiale Ibo giovanile dei pesi Leggeri è stato rinviato a ...

Condividi

Tegola pesantissima per Christian Gasparri. Il match previsto originariamente per sabato 24 giugno al parco Martiri delle Foibe contro Biagio Grimaldi e valido per la difesa della cintura Mondiale Ibo giovanile dei pesi Leggeri è stato rinviato a data da destinarsi. Infatti, nei giorni scorsi, nel corso di una seduta di sparring, Ice Man ha rimediato un infortunio al polpaccio sinistro, che non gli consentirà di poter salire sul ring. Nei prossimi giorni la manager Alessandra Branco annuncerà la nuova data dell’incontro. Si terrà lo stesso, comunque, l’evento fissato per il 24 giugno all’Uliveto, con sette match sotto l’egida della stessa Branco. «Qualche giorno fa – afferma la manager Alessandra Branco – durante una seduta di sparring, Gasparri si è infortunato al polpaccio sinistro. Abbiamo provato a sistemare la situazione, affidandoci a medici e fisioterapisti. Ma dopo una nuova visita, la diagnosi ha stabilito che Christian non può assolutamente salire sul ring. Il ragazzo non riesce neanche a camminare bene, siamo costretti a fare questo annuncio a pochi giorni dall’incontro. Nei prossimi giorni capiremo quanto tempo servirà a Gasparri per rientrare. Siamo veramente dispiaciuti perché questi pugili fanno tantissimi sacrifici, così come noi organizzatori. La serata del 24 giugno andrà comunque in scena all’Uliveto, con ben sette match, tra cui Bicchi, Spada, Carpentieri e molto altro. L’evento non sarà annullato, anzi, sarà comunque una riunione molto importante per Civitavecchia. Sarà semplicemente posticipato il titolo di Gasparri».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS