Pubblicato il

“Castrum Balneariae” torna a Villa Lante

“Castrum Balneariae” torna a Villa Lante

Organizzata dalla corale San Giovanni, è diretta da Maria Loredana Serafini

Condividi

Giugno rappresenta un momento importante per gli appuntamenti artistici in terra di Tuscia, a Bagnaia, nella lussureggiante veste naturale della splendida Villa Lante, tornerà quest’anno, domani alle 17, Castrum Balneariae, la rassegna, che giunge alla sua 23a edizione, nella quale confluiscono varie forme artistiche in preziosa simbiosi con la quiete boschiva e con la luce solare dei prati della Villa Lante. Organizzata dalla corale San Giovanni, diretta da Maria Loredana Serafini, con il contributo e patrocinio del comune di Viterbo, in collaborazione con la direzione regionale Musei Lazio, la rassegna vedrà quest’anno protagonisti, oltre alla musica proposta dalla Corale, due professionisti del sax: Francesco Ciocca, primo sax baritono della banda dell’Esercito, ed il figlio Emanuele, saxofonista della celebre Scuola St.Louis. Come ogni anno, inoltre, saranno presenti con la loro arte la violinista Wanda Folliero e Ferdinando Bastianini al pianoforte. Musica di vario genere quella proposta nella rassegna, dal sontuoso fascino dei celebri Carmina Burana di C.Orff, alla delicatezza soffusa delle colonne sonore del grande Morricone, e tratte da altri capolavori cinematografici, negli arrangiamenti per coro elaborati da Loredana Serafini e dalla consueta esperienza di Ferdinando Bastianini. Inoltre molti momenti strumentali, come i tangos nell’incantevole creatività di Piazzolla e brani classici, come il Cigno di Saint Saëns e la Berceuse di Faurè. Condurranno la serata Veronica Carrubba e Bruna Modica Ragusa. L’ingresso sarà gratuito.


Condividi

ULTIME NEWS