Pubblicato il

City Up Allumiere: un’applicazione dedicata al territorio

City Up Allumiere: un’applicazione dedicata al territorio

Obiettivo: comunicare, promuovere e valorizzare il paese. Domenica la presentazione ufficiale

Condividi

ALLUMIERE – City Up e Automata 2 in collaborazione con l’Università Agraria ed il Comune di Allumiere lanciano ufficialmente City Up Allumiere. Domani, 18 giugno, alle ore 17, presso l’Auditorium in piazza della Repubblica di Allumiere, si svolgerà la presentazione della nuova applicazione dedicata al territorio allumierasco. City Up, Automata 2, l’Università Agraria ed il Comune di Allumiere, quindi, si riuniranno domenica in occasione dell’evento “Sentieri Fioriti”, per annunciare ufficialmente il lancio della nuova applicazione mobile City Up Allumiere. “L’applicazione, gratuita e disponibile su AppStore e Play Store, è stata sviluppata con l’obbiettivo di comunicare, promuovere e valorizzare la cittadina di Allumiere – spiegano gli organizzatori – City Up Allumiere offre agli utenti un’esperienza dinamica e coinvolgente, grazie ad un’interfaccia semplice e intuitiva, da cui è possibile reperire con estrema facilità informazioni sugli ambiti più rilevanti della realtà laziale: dalla pubblica amministrazione, all’ambito naturalistico, dall’enogastronomia alle attività culturali e commerciali. Una volta effettuato la registrazione o il login in City Up, è possibile accedere alle sue diverse sezioni. Dalla home dinamica è possibile consultare sia il calendario digitale, aggiornato quotidianamente e contenente varie info sugli eventi presenti nella zona, sia la sezione promo. Spostandosi sulla home statica invece è consultabile un menù diviso in categorie; tra i pulsanti più rilevanti spiccano certamente “Itinerari”, appositamente realizzato per City Up Allumiere, che offre una serie di percorsi interattivi studiati per apprezzare a pieno le bellezze del territorio circostante, e “Università Agraria di Allumiere” dedicata all’omonima istituzione”. Allumiere si aggiunge alle città di Perugia, Assisi e Fossombrone.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS