Pubblicato il

Il Ladispoli perde bomber Teti ma cala il tris: arrivano Bussi, Proietti e Carboni

Il Ladispoli perde bomber Teti ma cala il tris: arrivano Bussi, Proietti e Carboni

Il mercato dell’Academy inizia a decollare. Prima le partenze, quelle di Andrea Catese, Alessio De Angelis e bomber Alessio Teti, poi gli arrivi. Un tris di acquisti tutti firmati Aurelia Antica Aurelio. Intanto il portiere Francesco Proietti ...

Condividi

Il mercato dell’Academy inizia a decollare. Prima le partenze, quelle di Andrea Catese, Alessio De Angelis e bomber Alessio Teti, poi gli arrivi. Un tris di acquisti tutti firmati Aurelia Antica Aurelio. Intanto il portiere Francesco Proietti Gaffi, 29enne cresciuto con le giovanili della Roma e tra gli elementi più forti della categoria nel suo ruolo. In rossoblù anche Davide Carboni, centrocampista tecnico con il vizio del gol. È un classe 2004 ed è reduce dall’esperienza con l’Aurelia Antica Aurelio dove ha collezionato 4 reti nell’ultimo campionato di Eccellenza. A 19 anni la mezzala ha già vestito le maglie di Lazio, Trastevere, Urbetevere e Viterbese. Chiuso l’accordo con l’attaccante Cristiano Bussi, attaccante di 33 anni con un passato anche nel calcio professionistico avendo indossato le maglie di Parma, Rimini, Virtus Lanciano, Campobasso e tante altre piazze prestigiose. «Naturalmente sono in corso altre trattative per rafforzare la rosa – spiega il diesse Angelocore, anche lui ex Aurelia Antica – i tre nuovi arrivati li conosciamo benissimo e sono di assoluto valore. All’inizio della prossima settimana ci saranno altre novità. Stiamo procedendo con una campagna acquisti importante ma oculata, non serve prendere tanti giocatori magari nello stesso ruolo e poi creare malcontento e mettere in difficoltà il nostro allenatore». Soddisfatto anche Gigio Salvato che ha prolungato il suo viaggio con l’Academy mettendosi a disposizione di mister Massimo Castagnari. «Sono felice – ammette il difensore centrale – mi ha convinto soprattutto il fatto che ci sono state quelle garanzie che cercavo: sarà un Ladispoli rafforzato. Chiaro, ci sono molte formazioni forti, alcune delle quali vere e proprie corazzate retrocesse dalla serie D, perciò poi sarà il campo a dire sempre chi saranno le più forti. Noi però ci proveremo per fare il meglio possibile».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS