Pubblicato il

Civitavecchia summer festival, ci siamo

Civitavecchia summer festival, ci siamo

C’è l’aggiudicazione definitiva per il lato “tecnico” ora si attendono i primi nomi dell’edizione 2023. Galizia: «Da settembre al lavoro per affidamento pluriennale per far lavorare per tempo gli ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Civitavecchia summer festival 2023, forse è la volta buona. Nei giorni scorsi si è chiuso il bando tecnico e c’è ufficialmente l’affidamento “pacchetto chiavi in mano” alla Shining, la società che ha collaborato con il direttore artistico Giordano Tricamo anche lo scorso anno portando nomi come Lazza, Achille Lauro e Brignano in città. Una buona notizia perché, nonostante i rallentamenti degli ultimi mese tra bando e problematiche varie, a giorni – se non ore – dovrebbero uscire i primi nomi. «L’idea è quella di tutelare i giovani – ha spiegato l’assessore alla Cultura Simona Galizia ospite della trasmissione Question Time di Stefano Pettinari in onda sui canali di Civonline -. Abbiamo scelto il consulente (Giordano Tricamo, ndr) che già da mesi sta lavorando su queste proposte. Il nostro intento è avere un festival per i giovani, ora vanno molto i rapper, di non farli andare fuori e poi ovviamente penseremo anche agli adulti». «Civitavecchia – ha aggiunto – per il periodo di agosto e per i grandi eventi secondo me dovrebbe volare alto e fare una gara per cinque anni e far crescere la città. Negli anni che verranno dovremo investire tanto», si deve «dare la possibilità di organizzare questi eventi per tempo. Da settembre mi metterò al lavoro per un bando triennale o quinquennale».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS