Pubblicato il

«Turismo in calo: gli spot della sindaca non reggono più»

«Turismo in calo: gli spot della sindaca non reggono più»

«L’incontro tra la sindaca Frontini e alcuni operatori economici e del turismo della città di Viterbo non smentisce, anzi conferma una crisi profonda dell’amministrazione in carica. Si è discusso di turismo e centro storico, iniziative ...

Condividi

«L’incontro tra la sindaca Frontini e alcuni operatori economici e del turismo della città di Viterbo non smentisce, anzi conferma una crisi profonda dell’amministrazione in carica. Si è discusso di turismo e centro storico, iniziative culturali (quali?), futuri provvedimenti. Grandi assenti gli assessori competenti, così come è assente una vera e propria programmazione turistica e culturale.

Dove sono finite le promozioni della città?», a chiederlo Marco De Carolis, ex assessore Turismo e responsabile Turismo regione Lazio FdI. «Per citarle alcune – spiega De Carolis -: grandi stazioni, sono oltre 3,5 milioni le persone che hanno fruito del video promozionale della città di Viterbo nella stazione di Milano Centrale, e anche di più all’aeroporto di Roma Leonardo Da Vinci. Numeri importanti, che hanno portato risultati sul territorio in termini di flussi turistici. Chi parla con il porto di Civitavecchia? Nessuno, difatti i croceristi sono spariti. Anche qui mandando in fumo mesi di lavoro (di altri ovviamente). L’amministrazione Frontini è il nulla. Su questi temi chiediamo risposte. La priorità però diventa chiudere il centro storico senza un minimo di programmazione, di criterio, di supporto per i residenti e i commercianti. L’operato della sindaca (o meglio il non operato visto che ad oggi si può dire di non aver visto un solo atto concreto) è a dir poco imbarazzante. Confidiamo nei consiglieri, a cui chiediamo un atto d’amore per la nostra città: liberatela», conclude De Carolis.


Condividi

ULTIME NEWS