Pubblicato il

Fiorentina battuta 1-0 dal Rapid Vienna in Conference

Fiorentina battuta 1-0 dal Rapid Vienna in Conference

Decide un rigore di Grull, il ritorno giovedi' 31 al "Franchi"

Condividi

VIENNA (AUSTRIA) (ITALPRESS) – La Fiorentina viene sconfitta per 1-0 dal Rapid Vienna nella gara di andata dei play-off di Conference League disputatasi all’Allianz Stadion. Deludente la prova degli ospiti, con la squadra allenata da Barisic che ha dimostrato una migliore condizione fisica e capitalizzato al massimo il gol di Grull, segnato su calcio di rigore nella parte finale del primo tempo. L’impatto in gara dei viola è positivo con un paio di cross di Dodò da destra che non vengono sfruttatI da Nzola, e con un colpo di testa di Nico Gonzalez su angolo di Biraghi che trova pronto alla parata Hedl. Ma man mano che passano i minuti i gigliati perdono terreno, anche e soprattutto per la prova deludente della coppia Arthur-Mandragora con quest’ultimo che fra l’altro è il colpevole della netta trattenuta in area su Hofmann che porta l’arbitro Pajac ad assegnare un rigore al Rapid Vienna: dal dischetto non sbaglia Grull. Costante la difficoltà nei rinvii di piede di Terracciano mentre è sconfortante la prova di larga parte della squadra titolare mandata in campo da Vincenzo Italiano in cui si salva il solo Nico Gonzalez, che però da solo poco può fare. Ci si attende una reazione degli ospiti nella ripresa ma la Fiorentina, pur dominando nel possesso palla di fatto, mai si fa vedere dalle parte di Hedl che di fatto è inoperoso. Inefficaci gli ingressi in campo prima di Sottil e poi di Infantino con gli austriaci che controllano e provano a ripartire ma con un atteggiamento molto guardingo. Nei dieci minuti finali dentro anche Beltran al posto di un sottotono Nzola. Fiorentina vicina al gol solo al 90′ quando proprio Beltran e poi Infantino sprecano davanti alla porta del Rapid. Al ritorno – in programma giovedì prossimo al “Franchi” – per il passaggio del turno a Biraghi e compagni servirà una vittoria con almeno due gol di scarto.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS