Pubblicato il

Schlein “No ai tagli sulla sanità”

Schlein “No ai tagli sulla sanità”

BOLOGNA (ITALPRESS) – “Proseguiamo con le battaglie politiche del Pd in questa estate di militanza: per prima la battaglia sulla sanità pubblica, che il governo Meloni sta già tagliando e non è una scelta neutra. La ...

Condividi

BOLOGNA (ITALPRESS) – “Proseguiamo con le battaglie politiche del Pd in questa estate di militanza: per prima la battaglia sulla sanità pubblica, che il governo Meloni sta già tagliando e non è una scelta neutra. La pandemia dovrebbe averci insegnato che abbiamo bisogno di migliorare e investire più risorse nella sanità pubblica. Il Pd prosegue nella battaglia a difesa della sanità pubblica”. Così la segretaria del Pd, Elly Schlein, dalla festa dell’Unità di Bologna.
Poi, accusa il governo Meloni di un forte ritardo nell’arrivo degli aiuti alle popolazioni colpite dall’alluvione in Emilia Romagna: “Dopo le passerelle, famiglie e imprese aspettano ancora risposte”. E al ministro Lollobrigida, che aveva detto che “spesso i poveri mangiano meglio perchè comprano dal produttore a basso costo”, replica “il governo vive su un altro pianeta”.
“Questo è un governo campione di scaricabarile. Lo abbiamo visto con la brutale cancellazione del reddito di cittadinanza. E anche sull’accoglienza il governo sta cercando di scaricare le responsabilità, che sono però del governo”, sottolinea Elly Schlein. “Le modifiche che hanno introdotto con il decreto che mi rifiuto di chiamare Cutro, perchè ci vuole più rispetto per quei morti, sono modifiche che peggiorano il sistema di accoglienza, perchè – aggiunge – hanno impedito l’accesso al sistema Sai, che passa attraverso i Comuni, ai richiedenti asilo”. “Come i decreti Salvini, il decreto approvato dal governo Meloni ha un unico scopo: rendere più difficili i salvataggi in mare e smantellare l’accoglienza diffusa, con l’unico effetto di lasciare persone vulnerabili per strada”, il governo deve “convocare e ascoltare gli amministratori, mettere in campo una regia nazionale per pianificare l’accoglienza diffusa e mettere in campo le risorse per accogliere i migranti, tra cui i molti minori non accompagnati che stanno arrivando”.
– foto Agenzia Fotogramma –
(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS