Pubblicato il

Secondo 0-0 di fila per il Ladispoli

Secondo 0-0 di fila per il Ladispoli

Secondo 0-0 di fila per il Ladispoli che non riesce a rendersi concreto in zona gol, pur contro avversarie di categoria inferiore, come il Grifone. Due sconfitte e due pareggi, un solo gol realizzato e domani ultima amichevole col Santa Marinella ...

Condividi

Secondo 0-0 di fila per il Ladispoli che non riesce a rendersi concreto in zona gol, pur contro avversarie di categoria inferiore, come il Grifone.

Due sconfitte e due pareggi, un solo gol realizzato e domani ultima amichevole col Santa Marinella prima dell’inizio del campionato.

L’altra sera all’Angelo Sale i rossoblù hanno comunque disputato una gara buona. Puccica ha confermato tra i pali D’Angeli, con la solita difesa a 3 composta da Temperini, Ranieri e Colace.

Linea mediana formata invece da Paganetti e Polucci, una linea verde considerato che entrambi sono due prodotti del vivaio.

Sulla fascia a destra sempre Aracri e a sinistra il capitano Buonanno. In avanti ancora Pelizzi-Pagliuca con dietro la coppia offensiva il fantasista Reinkardt.

La prima occasione è per la squadra ospite che al 5’ sciupa clamorosamente da pochi passi.

Subito capovolgimento di fronte e Aracri smarca Pelizzi che non riesce a raggiungere la sfera per un soffio: si sarebbe trovato a tu per tu con il portiere.

Ancora il 17enne Pelizzi e poi Pagliuca esaltano i riflessi dell’estremo difensore romano.

Poi conclusione di Buonanno dalla sinistra ma il diagonale non è angolatissimo.

Nella ripresa solita girandola delle sostituzioni con numerosi affondi dell’Academy che si scontrano sempre con il muro del Grifone che dimostra di poter dire la sua comunque nel campionato di Promozione.

L’Academy esordirà in trasferta contro Aurelia Antica Aurelio, non proprio un sorteggio benevolo. Da capire per domenica 3 settembre se De Angelis, centrocampista e Tiberi, punta centrale, riusciranno a recuperare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS