Pubblicato il

«Siamo vicini a Sandro Sestili e alla sua famiglia, si può e deve fare di più nel rispetto del pubblico interesse e dei lavoratori»

«Siamo vicini a Sandro Sestili e alla sua famiglia, si può e deve fare di più nel rispetto del pubblico interesse e dei lavoratori»

L’opposizione chiama l’amministrazione comunale di Santa Marinella alle proprie responsabilità

Condividi

SANTA MARINELLA – Anche il gruppo di minoranza di centro destra in consiglio comunale, oltre ai vertici del sindacato Usb, hanno voluto far sentire la loro voce in merito all’incidente che ha coinvolto ieri l’altro nel viterbese un dipendente della Gesam.

“Ci sentiamo vicini a Sandro Sistilli, coinvolto in un incidente stradale nel viterbese durante l’orario di lavoro – scrivono in una nota Baciu, Fantozzi, Angeletti, Fiorelli e Fratturato – le inadempienze della Gesam sono troppe. Siamo vicini a Sandro ed alla sua famiglia, certi che tornerà a riabbracciare i suoi cari, in seguito all’incidente stradale che lo ha coinvolto su uno dei veicoli Gesam che stava guidando mentre svolgeva il proprio lavoro. Come opposizione, abbiamo sollevato il problema dei disservizi della società incaricata dal Comune alla pulizia delle strade e alla gestione dei rifiuti della nostra città, evidenziandone le criticità emerse nella gestione dei servizi appaltati. Il sindaco non può lavarsi le mani a seconda dell’aria che tira. Tutti noi infatti, ricordiamo le foto in campagna elettorale accanto i mezzi in dotazione Gesam. È stata prevista una figura, incaricata dal sindaco, preposta al controllo e alla verifica dell’operato della società, ivi compresi dei mezzi e del personale. Che ognuno svolga il proprio dovere e si assuma le proprie responsabilità. Riteniamo che l’amministrazione possa e anzi debba fare di più, nel rispetto del pubblico interesse e dei lavoratori Gesam”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS