Pubblicato il

Alla Torre di Sipicciano riflettori puntati sulla opere di Iván Navarro e Roberto Bolaño

Alla Torre di Sipicciano riflettori puntati sulla opere di Iván Navarro e Roberto Bolaño

GRAFFIGNANO - In occasione della diciannovesima Giornata del contemporaneo promossa da Amaci, sabato 7 ottobre l’associazione culturale Palimpsesto in collaborazione con la Proloco di Sipicciano, il comune di Graffignano i Quartieri dell’Arte ...

Condividi

GRAFFIGNANO – In occasione della diciannovesima Giornata del contemporaneo promossa da Amaci, sabato 7 ottobre l’associazione culturale Palimpsesto in collaborazione con la Proloco di Sipicciano, il comune di Graffignano i Quartieri dell’Arte – Festival internazionale di Teatro Viterbo, mettono a confronto l’opera site specific Eccidio di Iván Navarro con quella dello scrittore cileno Roberto Bolaño, autore di romanzi, racconti, poesie, articoli e saggi, conosciuti e tradotti in tutto il mondo, nato a Santiago del Cile nel 1953 e morto nel 2003, attraverso una lettura alle 18,30 dell’attore Matteo Bartolotti. L’opera site specific Eccidio di Iván Navarro dialoga con quella dello scrittore cileno Roberto Bolaño, nel MicroMuseo di arte contemporanea della Tuscia. Testi e parole a confronto, arti visive e letteratura: il testo di Bolaño Notturno Cileno dialogherà nello spazio del Micro Museo con la scultura luminosa di Iván Navarro. Roberto Bolaño fa i conti con la storia di quel Cile che non ha mai smesso di amare e odiare con identico furore. Costruisce un inquietante universo parallelo: del tutto plausibile e del tutto immaginario. Iván Navarro con la parola Eccidio, che appare reiterata come un’eco in uno spazio reso profondo, diventa memoria poetica della tragedia cilena del golpe, è monito universale, giacché l’eccidio è minaccia diffusa, è testimonianza tristemente presente in ogni latitudine.

In collaborazione con il professor Matteo Lefèvre dell’Università di Roma Tor Vergata e con Gian Maria Cervo dei Quartieri dell’Arte di Viterbo.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS