Pubblicato il

Pelliccione vola al tricolore cadetti, bronzo De Fazi e tanti personal best

Pelliccione vola al tricolore cadetti, bronzo De Fazi e tanti personal best

Al Paolo Rosi di Roma va in scena l'ultimo atto dei grandi appuntamenti dedicati agli U16 con il campionato regionale individuale di categoria (2008-2009). In due giornate di gare si è stabilito il profilo della squadra che rappresenterà il Lazio ...

Condividi

Al Paolo Rosi di Roma va in scena l’ultimo atto dei grandi appuntamenti dedicati agli U16 con il campionato regionale individuale di categoria (2008-2009). In due giornate di gare si è stabilito il profilo della squadra che rappresenterà il Lazio al tricolore che si svolgerà il prossimo fine settimana a Caorle (Ve).

Minimo di partecipazione conseguito da Beatrice Pelliccione nelle prove multiple che le vale anche l’argento ai campionati regionali: cinque specialità racchiuse in 3719 punti e tanta soddisfazione per un risultato cercato con costanza e impegno. I singoli risultati l’hanno vista in testa nel salto in alto con la misura di 1,53m ad eguagliare il personale; 4,58m nel salto in lungo, 31,20m nel giavellotto, 1’48”92 nei 600m risultati da Pb e 12”91 negli 80hs. Primo anno di categoria e già in tasca la partecipazione da individuale, entra nella rosa delle presenze del Criterium per regioni dove il Lazio schiera così due atlete nelle prove multiple, oltre a Beatrice, argento ai campionati regionali per categoria insieme alla campionessa U16 Sofia Iacoangeli.

Il team Civitavecchia schiera in campo una bella rappresentanza nelle varie discipline, tanti i PB e le medaglie al collo e per alcuni una bella chiusura di categoria prima del passaggio alla categoria Assoluta.

Bronzo per Annalisa De Fazi ai 1200m siepi al Pb con 4’19”52; 6^ posizione per Nicole Serra sui 2000m corsi con il PB in 8’24”44. Ai piedi del podio a otto e Pb per Aurora D’Onorio sugli 80m in 10”81 mentre nei 300m chiude in 46”28. In pedana, Valentina Mellini si attesta a 18,43m nel disco, mentre in pista Chiara Fanelli va al Pb sui 1000m in 3’35”24. Francesca Susca e Vittoria Tirante scelgono gli 80m corsi rispettivamente in 11”72 e 11”85 PB e i 300m conclusi in 47”37 PB e 46”43. Irene Riccobello al salto in alto si piazza in 5^ posizione con la misura di 1,35m e 11”16 negli 80m. La 4×100 di D’Onorio-Tirante-Susca-Riccobello è 4^ in 54”21.

Al maschile Fabio Di Francesco stabilisce il PB in 45”31 alle barriere dei 300m mentre Tommaso Muneroni conclude i 300m piani con il tempo di 41”84.

«Una stagione lunghissima ricca di risultati di rilievo, un livello altissimo che si conferma con questo appuntamento dedicato agli under 16. Ottimi risultati per uno sport che nell’anno non si ferma mai e nei dodici mesi di fatiche riesce a regalare grandi soddisfazioni e lo splendido risultato di Beatrice Pelliccione ne è un tipico esempio con un posto tra i protagonisti ai prossimi campionati italiani cadetti già al primo anno di categoria».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS