Pubblicato il

Torna il presepe vivente di Tarquinia

Torna il presepe vivente di Tarquinia

Il nuovo percorso sarà svelato nelle prossime settimane: la nuova cornice non sarà il borgo medievale della chiesa di Santa Maria in Castello

Condividi

TARQUINIA – La città di Tarquinia si prepara al Natale.

E già arrivano le prime conferme.

Una su tutte, la certezza che anche quest’anno si rinnoverà la magia del Presepe vivente di Tarquinia, uno degli eventi più attesi dell’anno.

La manifestazione tra le più amate del Natale giunge quest’anno alla sua 14esima edizione e l’organizzazione conferma già le tre rappresentazioni: quelle del 26 e 30 dicembre e quella finale del 6 gennaio 2024, con il tradizionale corteo dei re magi.

In queste tre date il centro storico della città etrusca tornerà a respirare l’atmosfera di oltre 2000 anni fa.

Figuranti e splendide scenografie daranno vita all’antica Betlemme, accompagnando il visitatore fino ai luoghi della Natività.

I volontari dell’associazione Presepe vivente Tarquinia muovono i primi passi in questi giorni per predisporre la complessa macchina organizzativa della rievocazione, che, lo scorso anno, ha fatto registrare un notevole successo di pubblico, con 5600 paganti per 7300 presenze.

Nelle prossime settimane, assicurano gli organizzatori, sarà svelata la nuova cornice, che già si sa non sarà il borgo medievale della chiesa di Santa Maria in Castello.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS