Pubblicato il

Zappia “Tra Italia e Usa legame sempre più forte per libertà e diritti”

Zappia “Tra Italia e Usa legame sempre più forte per libertà e diritti”

WASHINGTON (STATI UNITI) (ITALPRESS) – “La comunità italoamericana è ciò che rende il rapporto tra Italia e Stati Uniti così speciale e unico”. Lo ha detto l’ambasciatrice italiana a Washington, ...

Condividi

WASHINGTON (STATI UNITI) (ITALPRESS) – “La comunità italoamericana è ciò che rende il rapporto tra Italia e Stati Uniti così speciale e unico”. Lo ha detto l’ambasciatrice italiana a Washington, Mariangela Zappia, nel suo intervento al gala per il 48esimo anniversario della NIAF, la National Italian-American Foundation.
“Un rapporto speciale segnato da tante visite importanti – ha sottolineato Zappia -: sicuramente la più importante è stata quella del presidente del Consiglio Giorgia Meloni a fine luglio. A Washington il Primo Ministro Meloni e il Presidente Biden hanno riaffermato “l’incrollabile alleanza, il partenariato strategico e la profonda amicizia tra Stati Uniti e Italia”, delineando i loro impegni condivisi in un’importantissima Dichiarazione Congiunta. E questa è la nostra stella polare per rafforzare ancora di più questo bellissimo rapporto”.
“Siamo in tempi difficili – ha ricordato l’ambasciatrice -. C’è una guerra in Europa, un attacco brutale, un attacco terroristico di Hamas contro Israele, un momento molto difficile, ed è proprio in questi momenti che i nostri valori comuni, la nostra ricerca della libertà, il nostro impegno per i diritti umani ci uniscono di più. Ora più che mai è necessario restare uniti e agire fianco a fianco”.
“Ed è proprio questo il messaggio che voglio darvi. Il prossimo anno sarà un anno importante. L’Italia avrà la presidenza del G7. E’ importante perchè è lì che plasmiamo le relazioni globali in modo rispettoso dei valori e dei principi in cui crediamo insieme”, ha proseguito l’ambasciatrice, per la quale il gala del NIAF “è il momento clou di una settimana molto speciale dedicata al patrimonio italoamericano e a questa incredibile relazione che abbiamo tra Italia e Stati Uniti: abbiamo commemorato il Columbus Day basandoci su un bellissimo proclama presidenziale che riflette pienamente il vero significato della celebrazione per gli italoamericani. Abbiamo convocato in Ambasciata – provenienti da tutto il Paese – tutti i nostri consoli e tutte le componenti di quello che chiamiamo “Sistema Italia” che opera negli Usa per promuovere l’Italia. A Villa Firenze ho avuto il piacere di accogliere numerosi di voi e di festeggiare ancora questa fantastica amicizia. Ma la cosa più importante è che due giorni fa la First Lady Jill Biden ha organizzato un caloroso e piacevole ricevimento alla Casa Bianca per celebrare l’Italian American Heritage Month e ovviamente la vera sorpresa è stata averla qui, accompagnata dal presidente”.
Zappia ha anche affrontato un tema personale nel suo discorso, facendo riferimeto alla proclamazione dell’Emilia-Romagna come Regione d’onore 2023 da parte della National Italian American Foundation. “Ho nel cuore tanti posti d’Italia e rappresento tutta l’Italia ma devo dire che stasera il mio cuore è con l’Emilia Romagna. Mia madre Adele, 90 anni, è romagnola. Quindi mi sento particolarmente commossa, stasera – ha detto -. Adesso è in ospedale, sta bene, e voglio augurarle il meglio, con tutti voi”.

– Foto Italpress –

(ITALPRESS).


Condividi

ULTIME NEWS