Pubblicato il

Il Crc cade in casa con l’Unicusano Livorno

Il Crc cade in casa con l’Unicusano Livorno

Dallo staff biancorosso: «Alcune nostre imprecisioni alla fine hanno fatto la differenza»

Condividi

È stata una partita molto combattuta da entrambi le parti, nessuna delle due formazioni voleva arrendersi e alla fine l’ha spuntata il Livorno: tra le mura amiche del Moretti Della Marta il Crc si è arreso 18 a 25. Estraendo i dati statistici dal tabellino di gara appare evidente che i biancoverdi hanno vinto la partita con sei calci piazzati ben 18 punti sui 25 fatti, a completare il punteggio una meta poi trasformata.

«Siamo stati molto più disciplinati – hanno commentato dallo staff del Crc – rispetto alla partita con Villa. Il secondo cartellino è arrivato allo scadere. Sicuramente abbiamo sofferto molto la compattezza della mischia chiusa del Livorno, e sulla meta abbiamo peccato di uniformità nella costruzione e nella salita difensiva. Tutti aspetti che lavoreremo in settimana. I ragazzi hanno mostrato netti miglioramenti a livello di movimento generale. Tutti si sono battuti dando il 101%. Dobbiamo continuare a lavorare e sperare di recuperare gli infortunati».

Dall’altra parte il Rugby Civitavecchia ha messo a segno due mete, con una trasformata, e due calci piazzati. Dopo un primo tempo in cui il Civitavecchia ha seguito in scia il Livorno, 12 a 6 per i biancoverdi, i laziali si sono portati in vantaggio con meta e trasformazione, ma dopo poco i toscani hanno preso il largo con una meta e due calci; il Civitavecchia ha risposto nel mezzo con una meta.

«A inizio ripresa – hanno concluso dello staff biancorosso – abbiamo creato più gioco e crediamo che abbiamo messo in difficoltà il Livorno. Poi alcune imprecisioni hanno fatto la differenza tra vincere e perdere».

La partita ha portato un punto difensivo alla classifica della squadra.

Domenica prossima alle 12.30 il Crc sarà di scena in casa del Primavera Rugby.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS