Pubblicato il

La congiuntivite infettiva, sintomi e cura

La congiuntivite infettiva, sintomi e cura

CIVITAVECCHIA – Occhi pruriginosi, rossi e lacrimosi. Altamente contagiosa per alcuni giorni e fino a un paio di settimane, se colpisce entrambi gli occhi. La congiuntivite è un termine generale che indica l'infiammazione della congiuntiva - la ...

Condividi

CIVITAVECCHIA – Occhi pruriginosi, rossi e lacrimosi. Altamente contagiosa per alcuni giorni e fino a un paio di settimane, se colpisce entrambi gli occhi.

La congiuntivite è un termine generale che indica l’infiammazione della congiuntiva – la membrana mucosa che riveste la superficie intorno all’occhio. Questa affezione è più spesso causata da virus della famiglia degli adenovirus. Esistono anche forme batteriche di congiuntivite, ma queste sono meno comuni.

Sintomi – I sintomi della congiuntivite sono occhi pruriginosi, rossi e lacrimosi; di solito durano tra due e sette giorni (la congiuntivite batterica si risolve più rapidamente di quella virale). Nel caso dell’adenovirus, la congiuntivite può diffondersi da un occhio all’altro, quindi è possibile avere gli occhi rossi per due settimane. “La congiuntivite batterica, in modo più classico, colpisce solo un occhio”, ha commentato la dott.ssa Lori Handy, medico di Malattie Infettive presso l’Ospedale Pediatrico di Philadelphia. La congiuntivite virale, in modo più classico, colpisce entrambi gli occhi perché è così contagiosa che è difficile proteggere un occhio dall’altro.

Come si diffonde – La congiuntivite causata dall’adenovirus si diffonde molto facilmente. Viene trasmessa dalle particelle virali che vengono a contatto con le dita, generalmente raccolte da superfici e, successivamente, a contatto con gli occhi quando ci si strofina.

Come trattarla – Se pensi di avere l’occhio rosso o se tuo figlio ce l’ha, consulta un medico per scoprire di che tipo si tratta a meno che non sia un disturbo di breve durata. Non esiste un trattamento per eliminare la congiuntivite virale e si risolverà da sola nel tempo. Nel frattempo, puoi utilizzare impacchi umidi per alleviare i sintomi. La congiuntivite batterica è curabile con un antibiotico locale.

Per quanto tempo sei contagioso – Finché hai sintomi di congiuntivite virale, sei contagioso; può durare da alcuni giorni a un paio di settimane, a seconda se colpisce entrambi gli occhi. Il modo migliore per evitare di diffonderla ad altre persone sarebbe quello di rimanere a casa dal lavoro o dalla scuola fino a quando i sintomi non scompaiono; sarebbe, perché rimane difficile non andare a lavorare per “solo una congiuntivite”. Non toccare gli occhi e sii diligente nel lavaggio delle mani, il che significa frequenti lavaggi con sapone e acqua (gli adenovirus sono così robusti che il disinfettante per le mani non è sufficiente). Gli adenovirus possono vivere anche sulle superfici per diverse settimane, quindi è essenziale disinfettare gli oggetti contaminati (come gli occhiali) e le superfici ad alto contatto (come gli interruttori della luce). “È molto, molto contagioso e ci si affida all’isolamento fino a quando non si migliora, oltre al lavaggio delle mani, ha commentato il dott. William Schaffner, professore di medicina preventiva presso la Scuola di Medicina dell’Università di Vanderbilt.

La congiuntivite batterica è meno comune, meno contagiosa e più trattabile. In genere, le persone non sono più contagiose uno o due giorni dopo l’inizio degli antibiotici.

D. G. Smith. The NYT. Oct. 6, 2023.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS