Pubblicato il

Maker Faire Rome, ci sarà anche il Marconi con la Stazione di monitoraggio ambientale

Maker Faire Rome, ci sarà anche il Marconi con la Stazione di monitoraggio ambientale

L’innovativo progetto ha coinvolto docenti di diverse discipline e studenti

Condividi

CIVITAVECCHIA – L’istituto Marconi sarà al Maker Faire Rome che si terrà da domani a domenica alla Fiera di Roma. Un progetto ambizioso, nato dalla collaborazione tra studenti e docenti, porta in alto il Marconi con la Stazione di monitoraggio ambientale intelligente ed immersiva. Come spiega il docente di informatica Claudio Capobianco il progetto era iniziato lo scorso anno grazie a fondi Pnrr e si trattava di un corso aperto a studenti e docenti (di ogni disciplina). «La cosa positiva – racconta – è che noi docenti abbiamo coinvolto i colleghi di altre discipline come ad esempio scienze e questo ci ha permesso di creare una stazione di monitoraggio ambientale grazie a cinque dispositivi, di facile programmazione, e ad un’antenna dal raggio di 2 km installata nel nostro istituto. I dati raccolti sono analizzati dall’Intelligenza artificiale». Un progetto innovativo perché, oltre a coinvolgere ragazzi e docenti, va a sfruttare strumenti di semplice utilizzo con un approccio multidisciplinare che ha permesso, ad esempio, di impostare i giusti parametri e “insegnare” all’Ia a leggerli correttamente. La fiera di robotica, intelligenza artificiale, metaverso, e-sport e molto altro è alla sua XI edizione e docenti e ragazzi dell’istituto Marconi di Civitavecchia saranno allo Stand B12 (pav. 8). Il progetto ha coinvolto 22 docenti e 9 studenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS