Pubblicato il

La Comal fa visita allo Spes Mentana

La Comal fa visita allo Spes Mentana

La giovanissima palleggiatrice Alessia Faedda: «Gruppo unito, c’è un ottimo clima»

Condividi

Torna a giocare lontano da casa, nella terza giornata del girone A di serie C, la Comal Civitavecchia Volley Academy. Questo pomeriggio alle 16 le tigri faranno visita alla Spes Mentana. Si prospetta una gara non complicatissima per il sei più uno di Alessio Pignatelli, ma comunque uno scalino di difficoltà in più rispetto alla vittoria ai danni del Duemila12 Under. Comunque sia ci si attende un miglioramento ulteriore, dopo la gara della scorsa settimana, dove, dopo due set abbastanza comodi, nel terzo si sono presentate delle difficoltà per le arancionere, che proprio all’ultimo scambio sono riuscite ad evitare di cedere il passo e poi ai vantaggi sono riusciti a ristabilire la situazione che ci si attendeva. «Arrivare preparate e decise alla partita che ci aspetta a Mentana – afferma la giovanissima palleggiatrice Alessia Faedda – sicuramente è il nostro obiettivo settimanale. Nessuna partita deve essere presa alla leggera bisogna sempre metterci forza e tenacia perché non sappiamo mai come la squadra avversaria possa impostarsi con noi, non bisogna sottovalutare nessuno». Un gruppo che è cambiato, ma non molto, quello della Comal, che ha inserito diverse atlete che negli ultimi anni avevano deciso di fare esperienza altrove, aggiungendo come ciliegina sulla torta Sara Scarano, che ha vissuto una partenza di stagione sfortunata, tra infortuni e influenza che le hanno fatto saltare le prime due gare. Ma come si è sta plasmando questa formazione, anche per quanto concerne lo spogliatoio? «Il gruppo è abbastanza unito – conclude Faedda – rispetto all’anno scorso sono andate e venute tante persone ma questo nuovo clima all’interno della squadra mi piace».

©RIPRODUZIONE RISERVATA


Condividi

ULTIME NEWS